Skip to main content
La tua auto

Cosa fare in caso di auto alluvionata?

auto alluvionata

Se ti ritrovi con l’auto alluvionata o allagata da pioggia devi portarla subito dal meccanico per risolvere i problemi al motore. Ma non devi venderla perché probabilmente (forse) può essere recuperata.


Il primo sentimento quando hai un’automobile allagata o alluvionata è quello di vendere la vettura. Magari di rottamarla e recuperare solo i ricambi. In realtà molto dipende dal tipo di danno che ha subito e dove è arrivata l’acqua che ha invaso interni, vano motore e cruscotto.

Oggi le auto sono piene di elettronica e l’acqua non va d’accordo con cavi, centraline, contatti. Ma è anche vero che la tecnologia dà una mano nel caso in cui ti trovi di fronte una vettura alluvionata. Vuoi affrontare questo problema ed evitare di dover rottamare l’auto?

Cosa significa che l’auto è alluvionata?

Si è allagata a causa di un livello dell’acqua che è salito in poco tempo. Tanto da non darti possibilità di mettere la vettura al riparo. Questo può succedere per motivi differenti.

Puoi trovarti di fronte a delle piogge abbondanti e attraversare un sottopassaggio allagato. Oppure può straripare un fiume e l’acqua trascina tutto, allagando le auto. Altra opzione: la vettura cade in mare a causa di una manovra o un freno a mano non tirato (o messo male).

Da leggere: cosa fare se un’auto prende fuoco?

Cosa succede a una macchina alluvionata?

Perché è così grave avere una vettura allagata? L’acqua, soprattutto se salata o/o mista a fango, fa danni. Iniziamo dal motore: se l’acqua raggiunge le meccaniche causa problemi alla camera di scoppio. Può compromettere la lubrificazione e portare all’hydrolock, impedendo al motore di avviarsi. Più banalmente, il motore sarà grippato, inceppato, bloccato.

GaranziaOnline Assicura la tua Auto su Guasti Imprevisti

Si dovranno cambiare molti pezzi al motore alluvionato. Lo stesso vale per cavi, alimentazione, cambio, trasmissione e freni. Senza dimenticare gli interni: quelli delle auto allagate e che rimangono in acqua per molto tempo sono danneggiati spesso in modo irreparabile.

Cosa fare in questi casi? Vendere o riparare?

Tutto dipende da dove è arrivata l’acqua. Se non ha superato la linea delle porte i problemi sono minimi, condizione diversa se invece è entrata nell’abitacolo: sarà necessario lavare i sedili con il vapore, cambiare o pulire i tappetini, ripristinare le plastiche del cruscotto e del volante.

Se tutto va bene, basta una pulita approfondita per avere di nuovo la tua auto in piena forma. Molto importante far asciugare l’auto lasciandola con porte aperte in posti arieggiati.

Se invece l’acqua supera la linea delle ruote e raggiunge quella dei finestrini devi iniziare a valutare anche eventuali danni da acqua nel motore: se hai questo presentimento spegni subito l’auto e sistemala in un luogo asciutto. Se la vettura non si accende in un secondo momento non insistere e portala subito dal meccanico di fiducia.

Come prevenire i danni di una vettura allagata?

Non ci sono delle soluzioni, a volte gli eventi sono di una tale portata che nessuno può prevedere gli effetti. Può essere una buona idea muoversi in anticipo se ci sono dei rischi senza però rischiare la vita per mettere in salvo l’auto (cosa che spesso succede con esiti nefasti).

Una buona soluzione è la prevenzione con delle polizze accessorie. Le assicurazioni per eventi atmosferici e grandine auto sono fondamentali in questi casi e ti consentono di ottenere dei tetti finanziari fino a una certa somma che ti mettono al riparo dalle spese più esose.

Probabilmente, soprattutto alla luce delle ultime notizie, sarà sempre più importante avere una polizza assicurativa del genere. Così puoi evitare manovre azzardate per salvare l’auto.

Come capire se una macchina è stata alluvionata?

Ora portiamoci dall’altro lato della trincea e ipotizziamo questo: stai per comprare un’auto usata, come assicurarsi che non sia stata allagata e sommersa da qualche alluvione?

Magari il sospetto emerge perché la vettura è registrata in qualche zona in cui c’è stato un evento di questo tipo e noti il desiderio da parte del proprietario di liberarsi della macchina.

Un Guasto al motore può costarti anche 4000 Euro

In realtà riconoscere un’auto annegata non è semplice se è stato fatto un lavoro di recupero della macchina allagata ma i dettagli non mentono. Ad esempio, potresti trovare delle tracce di acqua nei fari, sotto i tappi decorativi delle scocche o tra le plastiche del cruscotto.

In ogni caso, le verifiche da fare prima di acquistare un’auto usata comprendono anche un controllo del numero VIN sul telaio che ti consente di individuare i passaggi ufficiali fatti in officina. E qui comparirà sicuramente qualche intervento per recuperare l’auto alluvionata.

Riccardo Esposito

Webwriter freelance, formatore, blogger per My Social Web. Mi occupo di scrittura online, aiuto imprese e liberi professionisti a organizzare strategie di blogging. Ho scritto due libri sulla scrittura online per Flaccovio Editore.

Lascia un commento