Skip to main content
Manutenzione Auto

Perché l’auto non accelera e perde potenza?

Auto non accelera e perde potenza: quali sono i motivi?

Spesso l’auto non accelera e il motore perde giri a causa del filtro dell’aria sporco o della benzina da sostituire. Il problema può essere nella pompa del carburante che fornisce in modo regolare il motore .


Accendi l’automobile, percorri i primi metri. Dai gas, vuoi immetterti nel flusso del traffico cittadino e magari guadagnare un po’ di velocità. Ma ti rendi conto che la vettura non procede come dovrebbe. Anzi, il problema è che l’auto fa fatica ad accelerare e perde velocità.

Non c’è potenza nel motore e lentamente ti fermi. O procedi a velocità bassa. Perché avviene tutto questo? Quali sono i problemi che potrebbero portare a uno scenario del genere?

Perché l’auto non accelera? Ecco le cause

Anche se già sappiamo che probabilmente dovremo portare la vettura dal meccanico o dal meccatronico, ovvero che si occupa anche degli aspetti elettronici, è giusto sapere quali sono le cause che portano l’auto a perdere giri e a non accelerare come dovrebbe premendo il pedale.

Perché l’auto perde potenza in accelerazione? Spesso, la fonte del problema si racchiude in una manciata di inconvenienti tecnici che riguardano soprattutto l’alimentazione motore:

  • Filtro dell’aria e/o del carburante sporco.
  • Pompa di benzina che non funziona bene.
  • Misuratore di massa aria rotto
  • Candele e iniettori sporchi.
  • Problema alla centralina auto.
  • Malfunzionamento della valvola Egr.

Ci sono delle condizioni meno frequenti ma che possono comunque portare alla perdita di potenza in fase di accelerazione e a un calo di velocità. Ad esempio, nei motori turbo potrebbe esserci un problema di integrità dei manicotti di gomma che potrebbero essere rotti o sporchi.

Da leggere: quando cambiare la frizione auto

Alcune condizioni specifiche, sintomi dell’auto

Cerchiamo di descrivere cosa succede quando la macchina fa fatica ad accelerare e perde potenza. Se, ad esempio, questo problema è molto incisivo e accompagnato anche da vibrazioni della vettura il problema potrebbe essere relativo agli iniettori sporchi o magari otturati.

Se il problema della perdita di velocità in accelerazione si accompagna a odore di bruciato, sfregamento metallico, difficoltà a inserire marce (soprattutto retromarcia) allora il problema è la frizione che si è consumata o bruciata. Anche la cinghia di distribuzione usurata, pronta alla rottura, produce rumore di sferragliamento e stridio acuto e porta a una perdita di potenza in accelerazione.

GaranziaOnline Assicura la tua Auto su Guasti Imprevisti

Come diagnosticare problemi alla centralina che portano a cali di velocità in accelerazione e diminuzione dei giri? Te ne accorgi da problemi in fase di accensione, spegnimento improvviso e, ovviamente, anomalie quando dai gas e noti che non c’è corrispondenza di velocità.

Per approfondire: vizi occulti auto. Cosa sono e come difendersi

Cosa fare se l’auto non accelera e perde giri?

Purtroppo, per come sono costruite oggi le auto l’unica soluzione può essere solo quella di andare in officina e chiedere una verifica di questi elementi che potrebbero causare una perdita di potenza della vettura. Un punto: se l’auto non accelera quando premi il pedale e, anzi, perde giri conviene non continuare a camminare ma recarsi subito dal meccanico di fiducia per evitare danni seri al motore. Che potrebbero portare a spese molto consistenti.

Inoltre, una velocità di marcia che rallenta all’improvviso può essere anche un rischio per la sicurezza degli altri automobilisti, non a caso ci sono anche multe per velocità troppo bassa.

Per evitare di ritrovarti con un’auto che perde velocità conviene seguire sempre i tagliandi di manutenzione obbligatori per avere la situazione sotto controllo nel corso degli anni.

Riccardo Esposito

Webwriter freelance, formatore, blogger per My Social Web. Mi occupo di scrittura online, aiuto imprese e liberi professionisti a organizzare strategie di blogging. Ho scritto due libri sulla scrittura online per Flaccovio Editore.

Lascia un commento