Cambio gomme invernali 2017

Con l’arrivo del freddo è importante pensare alla sicurezza in strada della propria auto. Vediamo quello che serve e come occuparci del cambio gomme invernali.

La stagione fredda è alle porte e per chiunque sia al volante in zone caratterizzate da climi rigidi c’è l’obbligo pneumatici invernali. Ghiaccio e neve sulle carreggiate, infatti, ti espongono al rischio di andare fuori strada con facilità. O di provocare incidenti anche fatali. Ecco perché ti conviene saperne di più sul cambio gomme invernali 2017.

Usare le gomme termiche non solo è una garanzia per la sicurezza stradale, ma ti permette di evitare multe e una decurtazione dei punti dalla patente. Vediamo quando montare i pneumatici invernali, su quali veicoli vanno installati e le sanzioni previste dal Codice della Strada per chi non rispetta la normativa gomme auto in inverno.

Quando fare cambio gomme invernali 2017/2018

Per l’inverno 2017/2018 l’obbligo di cambio gomme invernali va dal 15 novembre 2017 al 15 aprile 2018, salvo diverse disposizioni delle amministrazioni locali e qui puoi trovare le ordinanze. Significa che durante i 5 mesi dovrai viaggiare con gomme termiche montate, per evitare contravvenzioni e altre spiacevoli sorprese durante un controllo stradale.

Cosa rischio se non cambio pneumatici invernali

Cambiare gli pneumatici invernali può essere considerato anche un costo eccessivo per la propria auto, però se non lo fai rischi molto in termini di sicurezza. Inoltre, nel caso tu stia violando la norma sul cambio gomme invernali, incorri in una multa:

  • 41 euro, se circoli in centro abitato.
  • 84 euro a salire, se circoli fuori dai centri abitati.
  • da 80 a 318 euro, se circoli in autostrada.

A questa multa devi poi aggiungere la decurtazione di 3 punti dalla patente. Quindi conviene correre ai ripari e iniziare un lavoro sulla tua vettura. Devi cambiare le gomme per rispettare la legge e mettere al sicuro le persone che viaggiano con te.

Da leggere: come e quando cambiare i dischi freni auto

Perché c’è obbligo gomme invernali

L’obbligo gomme invernali è del Ministero dei Trasporti per garantire la sicurezza su strade, autostrade e tangenziali nel caso si guidi con temperature inferiori ai 7°.

I pneumatici invernali – o gomme termiche o gomme da neve – permettono all’auto una maggiore aderenza sull’asfalto, aumentando la tenuta di strada e la frenata. Sono, quindi, le gomme più adatte per affrontare manto stradale bagnato, ghiacciato o innevato.

Pneumatici invernali: cosa dice il Codice della Strada

Giusto, vuoi conoscere la base di questa regola. La normativa gomme auto invernali è definita dal Codice della Strada nell’art. 6, comma 4, dove si legge che:

L’ente proprietario della strada può, con l’ordinanza di cui all’art. 5, comma 3, […] prescrivere che i veicoli siano muniti ovvero abbiano a bordo mezzi antisdrucciolevoli o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve o ghiaccio.

Ciò significa che sono le amministrazioni locali a stabilire dove vige l’obbligo di pneumatici invernali e le scadenze per il cambio gomme invernali. In alcune località, infatti, le scadenze per montaggio e smontaggio gomme termiche può essere prorogato o anticipato a discrezione delle autorità amministrative, se le condizioni meteo lo richiedono.

Il consiglio: fare riferimento alle disposizioni comunali o regionali in materia di obbligo pneumatici invernali. Sempre per rimanere in sicurezza ed evitare multe.

Come sono fatte le gomme invernali

I pneumatici invernali sono anche detti gomme termiche o pneumatici lamellari, in virtù del loro funzionamento e della loro conformazione. Si tratta di gomme composte da una mescola di silice che si scalda rotolando. Più la gomma è calda su manto freddo, più si mantiene flessibile e aderente a terra.

Il fatto, poi, che sia formata da tante piccole lamelle, garantisce una perfetta tenuta anche in presenza di neve abbondante. Perché? Perché la neve viene inglobata dai tanti “tagli” del pneumatico che, in questo modo, mantiene l’aderenza grazie al contatto neve-neve.

I vantaggi delle gomme invernali? Diminuzione dello spazio di frenata, riduzione dell’acquaplaning, massimo grip. Tutto quello che serve per guidare sicuri.

Da leggere: come funzionano le gomme termiche (scegliere gli pneumatici invernali)

Quali veicoli devono montare le gomme invernali

I veicoli con obbligo di pneumatici invernali? Nel periodo in cui vige la norma sono esclusi dall’obbligo di circolare con gomme da neve tutti i veicoli non a motore, comprese le roulotte. L’obbligo, invece, si estende sempre alle automobili, agli autocarri, agli autobus, ai camper e ai trattori che viaggiano su strada.

Su quali ruote vanno montati i pneumatici invernali

Sempre in base alle disposizioni del Ministero dei Trasporti, per un cambio gomme invernali conforme alla legge bisogna montare i pneumatici termici almeno sulle ruote degli assi motori. Tuttavia, nel caso delle auto, si consiglia di montarli su tutte le quattro ruote. In questo modo, l’aderenza sul fondo stradale diventa maggiore.

Come riconoscere gli pneumatici invernali

Le gomme termiche o invernali si riconoscono da sigle e simbolo posti sul loro fianco. I pneumatici idonei a neve e a basse temperature hanno tutti la sigla M+S (Mud&Snow – fango&neve) oppure M-S, M&S, MS. In più, presentano il simbolo di una montagna.

simboli pneumatico invernale

Ecco i simboli di uno pneumatico invernale – Fonte Wikipedia

Qui c’è anche un fiocco di neve. Attenzione ai pneumatici che non hanno queste sigle, perché non sono omologati o a norma di legge. E viaggiare con gomme non omologate equivale, per il Codice della Strada, a non rispettare l’obbligo di cambio gomme invernali. Inoltre le catene da neve non sono obbligatorie con questi pneumatici ma sono sicuramente indicate in caso di abbondanti nevicate, e se sono rompighiaccio diventano decisive quanto il manto stradale è coperto dall’acqua gelata.

Cos’è il codice di velocità gomme per l’inverno

Per essere regolari, i pneumatici da montare sulla tua auto devono rispettare il codice di velocità riportato sulla carta di circolazione. Ma per le gomme invernali è possibile il montaggio con un indice di velocità inferiore a quello disposto dalla casa costruttrice. È necessario, però, che non sia inferiore al livello “Q”.

Nel caso tu abbia montato gomme invernali con codice di velocità inferiore, devi esporre in auto un’etichetta ben visibile. In questo modo, informi ogni possibile conducente sulla velocità massima che i tuoi pneumatici non devono superare.

Da leggere: quando cambiate la frizione auto

Cambio gomme invernali: si può evitare?

C’è un modo per evitare il cambio gomme invernali e per non incorrere in sanzioni? C’è ed è quello di montare sull’auto le gomme all season. Parliamo di pneumatici creati per resistere benissimo sia alle alte temperature estive, che a quelle rigide invernali, garantendo aderenza al suolo in tutte le stagioni.

Sembra che le performance non siano al livello delle gomme termiche ed è per questo che ti consigliamo un cambio gomme invernali, per i tuoi tragitti con neve, pioggia o ghiaccio.

Hai già pensato al cambio pneumatici 2017?

Sei già pronto per il cambio? Hai informato il tuo gommista di fiducia? Hai già provato qualche modello di pneumatici lamellari? In tal caso, facci sapere come ti sei trovato e lasciaci anche una breve recensione. Può sempre tornare utile agli automobilisti che si apprestano a montare gomme da neve sulla loro vettura.

About the Author

Armando Giorgi

Appassionato di media digitali e neuromarketing, blogger ed esperto di Digital Marketing (SEO, SEM, Social Media, Growth Hacking). Aiuto Start-Up e Aziende a crescere utilizzando al meglio gli strumenti offerti dalla comunicazione digitale con un approccio Lean e l’esperienza di una solida visione Strategica.

2 Comments

  1. debbo sostituire le gomme della mia citroen c3 picasso. Vorrei montare le gomme che vanno bene sia nel priodo invernale che estivo. Cosa suggerite? vanno bene o mi conviene prendere solo invernali e solo estive. Quyal’è la marca che consigliate e che prezzo? grazie.

    • Ciao Salvatore, come indicato nell’articolo, l’alternativa alle gomme specifiche per l’inverno e l’estate è quella di montare sull’auto le gomme all season. Pneumatici creati per resistere sia alle alte temperature estive, che a quelle rigide invernali, garantendo aderenza al suolo in tutte le stagioni. Ma è comunque una scelta che devi ponderare bene perchè con neve e ghiaccio ricorrente non hanno la stessa resa delle gomme termiche. Qui, se vuoi, trovi qualche approfondimento: https://www.garanziaonline.it/blog/scegliere-gli-pneumatici-invernali/
      Per quanto riguarda prezzi e marche ci sono troppe variabile e non posso esserti di aiuto. Ti suggerisco quindi di rivolgerti ad un bravo gommista per un preventivo 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *