Skip to main content
La tua auto

Come prevenire ed eliminare i cattivi odori in auto

Cattivi odori in auto

I cattivi odori in auto si sviluppano quando non puliamo e arieggiamo l’abitacolo per molto tempo. Puoi usare dei deodoranti specifici per eliminare la puzza ma devi sempre risolvere il problem alla radice.


C’è puzza in auto? Capita, i cattivi odori nell’abitacolo sono spesso così fastidiosi che si sviluppa una sorta di imbarazzo se devi far salire qualcuno nel tuo abitacolo. D’altro canto c’è solo un colpevole per questa condizione: la tua mancata manutenzione e cura degli spazi interni. Ma è così?

È veramente sempre colpa del proprietario se ci sono cattivi odori in auto? In realtà no, ci possono essere anche cause esterne ma un punto è chiaro: non puoi semplicemente profumare l’abitacolo per risolvere la questione. C’è bisogno di un’attenzione in più per trovare la causa della puzza.

Perché la mia auto puzza? Ecco le cause

Per cancellare i cattivi odori in auto devi, prima di tutto, capire da dove arriva il problema. Scoprire la causa dei miasmi vuol dire rinfrescare l’abitacolo e renderlo accogliente, profumato. Proprio come quando hai acquistato la vettura che aveva quel buon profumo di nuovo. Te lo ricordi?

Ma perché c’è puzza nell’auto? In primo luogo perché la usi come una dependance: se fumi ci sarà una grande fonte di cattivi odori legati alla cenere e al tabacco bruciato che impregna i tessuti, i sedili e le coperture del cielo auto (il tetto). Idem se mangi e consumi cibi, soprattutto fast food.

GaranziaOnline Assicura la tua Auto su Guasti Imprevisti

Se viaggi con animali in auto sarà facile formare dei cattivi odori a causa del pelo che rimane nell’abitacolo, lo stesso vale se lasci fonti di umidità come ombrelli bagnati che gocciolano o pelli di daino umide nel bagagliaio. A tutto questo si aggiungono scarpe sporche, sempre colpevoli.

Poi ci sono le cause che non dipendono da te. Con il passare del tempo è normale accumulare batteri, polvere, acari e altri elementi che contribuiscono a formare cattivo odore in auto. C’è anche la condensa che sviluppa umidità e quindi ulteriore fonte di miasmi. Ma puoi risolvere tutto questo.

Da leggere: proteggere l’auto dai danni di una grandinata

Come eliminare i cattivi odori in auto?

Prima di capire come profumare l’abitacolo dobbiamo togliere i cattivi odori: aggiungere un profuma-ambiente non risolve il problema, anzi: lo amplifica. Quindi devi prima affrontare il motivo che porta l’auto a puzzare. Il passo fondamentale che ti consente di risolvere gran parte dei problemi è la pulizia dell’abitacolo, che deve essere approfondita e rivolta a tutti gli angoli della vettura.

Devi usare l’aspirapolvere per eliminare tutti i residui di cibo e la spazzola per pulire i sedili. Togli e lava i tappetini dell’auto in profondità, usa i prodotti giusti per pulire il cruscotto. Esistono dei kit composti da spazzolini e gel adesivo che servono proprio a rimuovere le briciole dalle plastiche.

Cattivi odori in auto
Uktunu – Gel pulizia auto con spazzole.

Elimina tutto ciò che non serve dalla vettura, come stracci unti e secchi per lavare ancora umidi. Porta a casa anche gli ombrelli e tutto ciò che può accumulare polvere. Devi lavorare anche sulle tue abitudini: non fumare e mangiare in auto, queste regole ti aiuteranno a prevenire i cattivi odori.

Cattivo odore per l’aria condizionata in auto

Quando accendi l’aria calda o fredda senti una puzza? L’auto sa di vecchio anche se hai lavato gli interni e c’è sempre un cattivo odore che esce dalle bocchette? Colpa del condizionatore auto, deve essere pulito. Come eliminare il tanfo continuo che esce dall’impianto di climatizzazione?

Il problema riguarda la pulizia e la manutenzione dell’impianto di climatizzazione: parliamo soprattutto della proliferazione di acari e polvere che si accumulano nei filtri. Poi si aggiunge la stagnazione della condensa nello scarico che porta la formazione di muffe e funghi.

Un Guasto al motore può costarti anche 4000 Euro

Risultato? Aria malsana che esce dai bocchettoni. Per risolvere questo problema bisogna pulire i filtri con un processo di sanificazione e igienizzazione che si può attivare grazie all’uso di prodotti specifici. Esistono delle schiume che si spruzzano nelle specifiche condutture con delle sonde: segui le istruzioni e poi pulisci anche i bocchettoni dalla polvere e dalla sporcizia che si accumula.

Da leggere: come guidare con le catene da neve

Come profumare l’abitacolo della macchina?

Ora che hai eliminato gli odori forti e poco piacevoli nella macchina, puoi procedere con la soluzione successiva: rendere la vettura profumata. Primo passaggio? Utilizza un profumo per ambienti, magari il classico arbre magique o un deodorante per auto da mettere sulle alette dell’aria condizionata. Così, una volta puliti i filtri del condizionatore puoi far uscire il profumo che preferisci.

Riccardo Esposito

Webwriter freelance, formatore, blogger per My Social Web. Mi occupo di scrittura online, aiuto imprese e liberi professionisti a organizzare strategie di blogging. Ho scritto due libri sulla scrittura online per Flaccovio Editore.

Lascia un commento