Skip to main content
Auto e risparmio

Come la guerra in Ucraina influenza il settore auto?

By 16 Settembre 2022Nessun Commento
Come la guerra in Ucraina influenza il settore auto?

La Guerra in Ucraina influenza settore auto, gli attacchi hanno provocato un incremento sui dei prezzi delle materie prime e del carburante. È crisi addirittura per il mercato delle auto usate. Scopri di più. 


Come la guerra in Ucraina influenza il settore auto? Il conflitto sta cambiando gli assetti di produzione e non solo. Il comparto automotive, già messo a dura prova dalla carenza di semiconduttori e dalla pandemia da Covid 19, ora deve fare i conti con il recente conflitto.

Secondo il Fatto Quotidiano, Standard & Poor’s ha stimato una riduzione di circa 5 milioni di unità sulla produzione globale del biennio 2022-2023. Come mai? L’Operazione militare speciale di Vladimir Putin ha provocato problemi logistici e nella catena di approvvigionamento.

Si aggiungono la penuria di materie prime, la difficoltà nel trovare macchine usate e l’aumento della benzina. Ma approfondiamo come la guerra in Ucraina influenza il settore auto.

Crisi settore auto e problemi di approvvigionamento

L’invasione Russa in Ucraina ha danneggiato la catena di approvvigionamento per la produzione di componentistica. L’Ucraina è uno dei maggiori produttori di cablaggi, elementi per il funzionamento di un veicolo. Infatti, non si può assemblare una macchina senza cablaggio.

Come la guerra in Ucraina

Ma cos’è un cablaggio auto? È un insieme di cavi, terminali e connettori che percorre la vettura. Questo sistema trasmette a ogni terminale energia elettrica e informazioni di vario tipo. L’Ucraina ospita ben 17 stabilimenti impegnati in questa produzione ed è seconda solo a Romania e Marocco.

L’interruzione della fabbricazione di questi componenti vitali, in seguito al conflitto, ha mandato in affanno Bmw e Volkswagen. È diventato necessario spostare la produzione dalle sedi naturali ma non è semplice: bisogna affrontare i passaggi alla frontiera e trasportare le tecnologie per migliaia di chilometri. Continuiamo a scoprire come la guerra in Ucraina influenza il settore auto.

Per approfondire: quando spariranno le auto diesel?

Difficoltà nel reperire materie prime

Tra gli effetti sulle auto della guerra in Ucraina sul settore auto ha un certo peso la difficoltà nel reperire le materie prime. Un problema che tocca entrambi i paesi coinvolti nello scontro bellico. Questo aspetto si ripercuote, soprattutto, sulla produzione di auto elettriche e ibride.

La Russia è il terzo produttore mondiale di nichel, elemento fondamentale per le batterie delle auto green (e non solo). Come puoi intuire, altra conseguenza indiretta è l’aumento dei prezzi del metallo in questione: il nichel ha subito fortissimi rincari seguito poi da cobalto e litio.

Un’analisi condotta da IHS Markit ha evidenziato come i costi medi delle batterie per auto elettriche abbiano avuto un incremento fino a settemila dollari per veicolo. L’innalzamento dei prezzi tocca anche il palladio – di cui la Russia è il secondo produttore ed esportatore al mondo .

Come si ripercuote questo fatto nell’universo delle automotive? Il metallo è elemento principale nelle marmitte catalitiche ma sta diventando troppo costoso per l’industria automobilistica.

Si passa al platino. Ma l’ex Unione Sovietica è il secondo produttore mondiale di platino. Infine, lo stato governato da Zelensky esporta gas neon impiegato nella produzione di semiconduttori.

Guerra in Ucraina: in crisi mercato auto usate

La guerra in Ucraina influenza il settore auto: mette in difficoltà i rivenditori di macchine usate che devono misurarsi con una carenza di vetture. Qual è il fattore scatenante di questa situazione?

Può sembrare un paradosso ma è proprio la crisi del mercato delle auto nuove a colpire quello delle usate. I costruttori stanno abbassando il volume di produzione. Di conseguenza l’afflusso di nuovi veicoli è più lento rispetto alla norma. Così, le persone non si sbarazzano della vecchia utilitaria.

Come la guerra in Ucraina influenza il settore auto

In pratica, trovare una macchina di seconda mano conveniente e di qualità sta diventando difficile. Questo quadro delinea un aumento del rischio: i rivenditori cercheranno sempre più di acquistare tutto ciò che possono mentre il cliente finale potrebbe comprare una macchina difettosa.

I produttori danno priorità alle auto di fascia alta, elettriche e ibride, che offrono migliori margini di profitto. Ad essere penalizzate sono la produzione di utilitarie e la fascia di acquirenti più deboli .

Guerra in Ucraina e aumento del carburante

Ad impattare sul mondo automotive contribuisce il prezzo in salita del carburante In molti paesi europei – tra cui l’Italia – il prezzo ha superato la soglia dei 2 euro a litro.

Questo sta comportando un cambio di abitudini. Le persone lasciano la quattroruote in garage spinte dalla necessità di risparmiare e scelgono mezzi pubblici o alternativi.

Leggi anche: cosa fare se l’auto consuma troppo?

Come la guerra in Ucraina influenza il settore auto?

In quest’articolo ti ho spiegato come la guerra in Ucraina influenza il settore auto. Ad essere colpita è tutta la filiera a diversi livelli di gravità. Le prospettive richiedono uno sforzo tra pubblico e privato per salvaguardare un comparto strategico per lo sviluppo dell’economia e dell’occupazione. Ora lascio a te la parola. Quali sono gli effetti della guerra in Ucraina nel settore automotive?

Marilena D'Ambro

Giornalista, blogger e webwriter. Scrivo per diversi blog tra cui: SEOchef, HostingVirtuale, Io viaggio e LogicalDOC – Gestione documentale facile. Non inizio la mia giornata senza un buon caffè e una passeggiata immersa nella natura in compagnia del mare.

Lascia un commento

GaranziaOnline protegge la tua Auto Usata in caso di guasto

• Eviti Spese Impreviste
• Non rischi sui Vizi Occulti
• Niente Stress per Riparazioni
• L’unica Garanzia se Acquisti da un Privato

Scegli chi assicura davvero la tua auto usata dai guasti imprevisti!