Skip to main content
Manutenzione Auto

Come pulire e smacchiare i sedili auto

Di 5 Aprile 2022Novembre 21st, 2023Nessun Commento
come pulire sedili auto

Per pulire i sedili auto devi eliminare tutte le briciole e i residui di polvere. Poi, con bicarbonato, aceto, sale e acqua calda puoi lavare quelli in tessuto per eliminare le macchi. Spesso basta questo per smacchiare.


Come pulire i sedili auto? L’abitacolo di una vettura può considerarsi come casa: un luogo vissuto dove si mangia, si beve, si riposa e guardano film se il viaggio da affrontare è lungo. C’è anche chi trasporta cani e gatti per recarsi dal veterinario ed è importante capire come smacchiare il tessuto.

Così, con il tempo, i punti d’appoggio diventano un ricettacolo di sporco e batteri. Talvolta responsabili di fastidiose allergie. Perciò diventa necessario garantire l’igiene dell’auto, come smacchiare sedili auto? Puoi rivolgerti a uno specialista oppure ricorrere al fai da te.

La scelta dipende dall’entità del problema: ad esempio dal tipo di macchia e dal tessuto delle poltrone. Procediamo con ordine. Come pulire sedili auto? Scopriamo come smacchiare i sedili.

Pulizia sedili auto in tessuto: aspirapolvere

Come pulire sedili auto in tessuto? Inizia a togliere polvere e briciole con l’aspirapolvere. È un passaggio per rimuovere residui superficiali prima di procedere con il lavaggio. Piccola accortezza: quando metti in funzione l’apparecchio assicurati che sia dotato di beccuccio per tappezzerie.

Attenzione alle cuciture, è in questa zona che si addensano polvere, rifiuti, resti di cibo, peli di animale e briciole varie. Non hai l’aspirapolvere? Usa una spazzola specifica con setole morbide.

Non dimenticare di pulire sotto i sedili auto: togli i tappetini, spingi le sedute in avanti e piegale. Il risultato? Ricaverai spazio per permettere all’aspirapolvere di fare il lavoro di pulizia dei sedili.

Come pulire sedili auto

Ogni quanto fare la pulizia dell’auto e delle relative poltrone? Con una certa periodicità. Per mantenere sempre igienizzato l’abitacolo è meglio tenere a bordo un aspirapolvere portatile.

Per approfondire: come pulire i tappetini auto, trucchi e consigli

Come pulire i sedili dell’auto con il bicarbonato

Adesso è arrivato il momento di lavare i sedili della macchina per eliminare macchie di qualsiasi tipo come quelle di cibo e caffè. Puoi togliere anche quelle di vomito. Una delle soluzioni più efficaci è pulire i sedili auto con il bicarbonato. Come funziona? Prepara tutto l’occorrente:

  • Sapone per i piatti.
  • Bicarbonato di sodio.
  • Acqua calda.
  • Bacinella.
  • Spazzola.
  • Asciugamano.

Come pulire i sedili auto con questo metodo fai da te? Versa nella bacinella sapone e bicarbonato. Poi unisci l’acqua calda e mescola. Adesso immergi la spazzola, prima di usarla togli l’acqua in eccesso e comincia a lavare i sedili auto con movimenti circolari. Ma sempre delicati, non incisivi.

Quando spazzoli non bagnare i rivestimenti, l’obiettivo è inumidirli per togliere le macchie. Quando avrai terminato, tampona con l’asciugamano in tessuto e lascia ventilare. Perché usare sapone e bicarbonato? Presto detto, il sapone per i piatti elimina le macchie di grasso e rinfresca l’ambiente.

Come pulire i sedili della macchina a secco?

Come pulire sedili auto a secco? Usa ancora il bicarbonato di sodio. Cospargilo sui sedili e lascialo agire per tutta la notte. Bisogna sottolineare che, tra i metodi per smacchiare i teli della macchina, questo non è molto efficace. Meglio puntare su un altro percorso: il vapore. Ma fai attenzione!

Un getto forte rovina il tessuto. In ogni caso, il vapore lava i tessuti e aspira i residui più difficili da raggiungere. Per svolgere questa operazione puoi usare un pulitore a vapore. Naturalmente, prima del pulitore a vapore passa prima l’aspirapolvere per rimuovere lo sporco superficiale.

Come togliere le macchie dalla tappezzeria

Come pulire sedili auto da macchie? Questa domanda apre un universo: esistono tanti tipi di macchie che necessitano trattamenti specifici. Poi c’è un altro aspetto: il tempo.

La macchia è giovane o vecchia? Inoltre, anche il tipo di tessuto determinerà il prodotto da usare. Adesso vediamo come smacchiare i sedili auto dalle macchie più frequenti su un’auto.

Come togliere macchie di caffè dai sedili auto?

Tampona la zona con una carta assorbente. Non strofinare, estendi la macchia. In seguito, versa in una ciotola un bicchiere di acqua a temperatura ambiente e mezzo bicchiere di aceto, mescola. Poi, tampona più di una volta l’area del sedile macchiata e lascia riposare per un quarto d’ora.

Posso rimuovere macchie di olio dalle sedute della vettura?

In questo caso il fattore tempo è importante. Bisogna intervenire prima possibile perché l’olio si infiltra velocemente. Usa talco e sale per far assorbire il liquido poi con lo sgrassatore rimuovi l’alone.

E per le macchie di unto, come smacchiare sedili auto?

Utilizza del borotalco e lascialo agire sull’area del sedile macchiata dall’olio o dalla frittura per 10 minuti. Poi, passa un panno inumidito con con acqua e sapone di Marsiglia.

Come eliminare macchie di vomito dai sedili auto?

Questi residui sono molto comuni, soprattutto se si viaggia con bambini, cani o gatti. Ecco come risolvere: versa dell’acqua frizzante sulla macchia e lascia trascorrere qualche minuto.

Si è rotta una penna in auto, come rimuovere le macchie?

Anche per le macchie di inchiostro c’è un rimedio fai da te: spruzza sulla macchia lacca per capelli e subito dopo tampona con un panno imbevuto con acqua. Continuiamo ad approfondire la pulizia dei sedili auto nel miglior modo per farli tornare come nuovi.

Come pulire i sedili in pelle?

A differenza dei sedili in tessuto vogliono attenzioni. Come pulire i sedili in pelle? Usa l’aspirapolvere. Non premere troppo, devi essere delicato per evitare graffi e rotture. Dopo prendi un panno in microfibra inumidito con dell’acqua demineralizzata e detergente delicato per cuoio.

Come pulire sedili auto

Procedi con il lavaggio dei sedili. Noti degli aloni? Non temere, come togliere macchie dai sedili in pelle non è molto difficile se conosci l’antidoto: passa sulla zona una spazzola a setole morbide.

Noterai un po’ di schiuma, rimuovila con un panno asciutto. Una volta asciugata, applica del latte detergente per il viso con un batuffolo di ovatta. Infine, lascia agire per un’ora. D’estate i tessuti in pelle assorbono più facilmente i detergenti. Se, invece, è inverno accendi i riscaldamenti.

Prodotti per pulire sedili auto

Lo so, vuoi sapere come pulire sedili auto con detergenti specifici. Oltre ai rimedi della nonna, quali sono i migliori prodotti in commercio? Quelli della Ma-Fra. A tal proposito, ti suggerisco l’uso di uno spray attivo per il lavaggio a secco dei sedili. La soluzione igienizza e smacchia a fondo.

GaranziaOnline Assicura la tua Auto su Guasti Imprevisti

toglie i residui dalle fibre, elimina batteri e cattivi odori. Come applicare lo spray della Ma-Fra? Spruzzalo sulla macchia e, entro 15 secondi dall’applicazione, tampona con panno in microfibra. Questa tipologia di prodotti per pulire sedili auto sono efficaci per velluto o pelle Alcantara.

Quanto costa far lavare i sedili della macchina?

Ti ho dato alcuni consigli su come pulire i sedili auto fai da te ma c’è anche un’altra strada: rivolgersi a un centro specializzato in lavaggio auto, soprattutto in caso di sporco ostinato. E per la spesa?

Quanto costa far lavare i sedili? La spesa per il lavaggio interno ed esterno parte da 15 euro fino a un massimo di 30 euro. Per grandi vetture il prezzo arriva a 70 euro. Ma a volte conviene investire in questi servizi piuttosto che tentare di pulire macchie ostinate e rovinare le sedute dell’auto.

Leggi anche: come lavare auto al meglio?

Come pulire sedili auto: la tua esperienza

In questa piccola guida per pulire sedili auto ti ho consigliato come lavare superfici in tessuto e in pelle. Adesso sai come rimuovere le macchie più difficili e i prodotti specifici da utilizzare. Ora lascio a te la parola. Tu sai come pulire i sedili auto? Parliamone, lascia la tua esperienza nei commenti.

Marilena D'Ambro

Giornalista, blogger e webwriter. Scrivo per diversi blog tra cui: SEOchef, HostingVirtuale, Io viaggio e LogicalDOC – Gestione documentale facile. Non inizio la mia giornata senza un buon caffè e una passeggiata immersa nella natura in compagnia del mare.

Lascia un commento