Come scegliere pastiglie freni auto

Di pastiglie freni auto ce ne sono di tutti i tipi: originali o di produttori indipendenti, perfino i materiali sono tanti e diversi. Vediamo come sceglierle senza sbagliare.

L’impianto frenante è uno dei sistemi più importanti della tua automobile, visto che è quello che ti consente di rallentare e fermarti. Di conseguenza, la sua perfetta efficienza segna la differenza tra il viaggiare sicuri e il correre seri rischi. In questo articolo vediamo come scegliere le pastiglie dei freni auto nel miglior modo possibile.

Nella guida azioniamo i freni innumerevoli volte e arriva il momento di rivalutare i componenti. Anche quelli di consumo, soggetti a usura da utilizzo e quindi da cambiamo periodicamente a differenza dei componenti che sostituiamo solo in caso di rottura.

Ci sono i tamburi e le ganasce per i freni a tamburo e i dischi e le pariglie per quelli a disco. Oggi ci occupiamo di quest’ultima realtà: ecco come acquistare al meglio.

Come scegliere pastiglie freni auto

Ok, le pastiglie dei freni sull’auto sono importanti per la tua sicurezza e per quella degli altri utenti della strada. Allora vediamo come decidere quando è il momento di sostituirle. Cominciamo con il dire che se porti l’auto presso un’officina autorizzata del costruttore della tua auto verranno utilizzati i ricambi originali.

Avrai ben poche possibilità di valutare soluzioni alternative. Se decidi di rivolgerti a un’officina generica, potrai consultarti con il meccanico per valutare soluzioni diverse.

In commercio esiste un’infinità di prodotti, per tutti gli utilizzi e le tasche. Il primo aspetto da considerare è la compatibilità con il sistema frenante della tua auto: le pastiglie non sono tutte uguali, verifica preventivamente se quelle che scegli sono per la tua vettura.

Come scegliere pastiglie dei freni auto

Non è facile scegliere le pastiglie giuste.

Il secondo aspetto da considerare è il tipo di utilizzo che vai della tua vettura. Ad esempio, per un uso preventivamente cittadino non servono pastiglie particolarmente performanti, dote che invece è necessaria se hai un’auto sportiva.

Sei un assiduo frequentatore di percorsi montani e impegnativi? Dovrai tener conto del fatto che i freni della tua auto saranno sottoposti a intensi cicli di frenate ripetute. Esistono prodotti specifici a elevata resistenza termica.

Per approfondire: manutenzione tergicristalli auto

Attenzione al costo delle pastiglie freno dell’auto

Terzo aspetto: il costo. In commercio c’è un assortimento vasto di pastiglie freni auto, ce ne sono di ottima fattura (in alcuni casi superiore a quelle di primo equipaggiamento) e ce ne sono di estremamente scadenti. Ricorda che i freni della tua auto possono salvarti la vita, dunque il mio consiglio è di non scegliere solo in base al prezzo.

Acquistare le pastiglie dei freni: in sintesi

Devi scegliere le pastiglie freni in base alle caratteristiche della tua auto e dell’utilizzo che ne fai. Ricorda di acquistare una marca nota dei ricambi, perché garantiti da standard qualitativi migliori rispetto a fornitori sconosciuti o di dubbia provenienza.

Le pastiglie dei freni sono un componente che determina direttamente la sicurezza di marcia, quindi è bene non fare delle economie insensate sull’acquisto del ricambio.

Come sono fatte le pastiglie dei freni

Ora che sai come scegliere le pastiglie freni auto, vediamo di capire di cosa sono composte e come funzionano. Le pastiglie consistono in una piastra di supporto e un rivestimento di attrito. Possiamo suddividere le tipologie di pastiglie freni secondo il materiale utilizzato per realizzarle:

  • Semi-metalliche.
  • Acciaio basso.
  • Organiche.
  • Ceramiche.

La composizione delle pastiglie freno semi-metalliche comprende almeno il 65% di metallo. Il restante 35% consiste in una miscela di grafite e materiali inorganici.

Il vantaggio di questo tipo di pastiglia è la capacità di assorbire in modo efficiente il calore, l’inconveniente è l’eccessiva durezza che provoca un’usura prematura dei dischi freno.

Pastiglie freno in acciaio e materiali organici

Le pastiglie freno in acciaio basso sono realizzate con materiali organici e l’aggiunta di metallo (non più del 30%). Queste hanno una buona conducibilità termica e forniscono una frenata più efficiente, ma costano quasi il doppio di quelli semi-metallici.

le migliori pastiglie freni auto

Caratteristiche delle pastiglie freno: una sezione.

Kevlar, vetro e carbonio sono i materiali base per la realizzazione di pastiglie freno organiche. La composizione di questi componenti utilizza meno del 15% di metallo.

Questi elementi sono morbidi e silenziosi durante l’uso, ma si usurano più velocemente degli altri tipi di pastiglie. Quindi non sono adatti per gli amanti della guida aggressiva.

Pastiglie freno in ceramica: come sono fatte

La composizione delle pastiglie freno ceramiche comprende fibre ceramiche, gomme sintetiche e metalli non ferrosi. Queste pastiglie forniscono un coefficiente di attrito costante e sono meno abrasive, rappresentano la scelta migliore per chi ha uno stile di guida sportivo. Sono più costose rispetto agli altri tipi di prodotti.

Pastiglie freni auto: i principali parametri

Temperatura di esercizio

Pastiglie freno resistenti alle temperature di 300-350 ° C dovrebbero essere sufficienti per la guida in città e per una corsa moderatamente veloce. Le automobili sportive sono dotati di pastiglie freno che operano a una temperatura di 900 ° C ma garantiscono una frenata efficace solo a temperature superiori ai 100 °C.

Coefficiente di attrito

Le pastiglie freno con coefficiente di attrito 0,25-0,35 sono sufficienti per fermare un veicolo in movimento. Questi valori sono tipici per i componenti non originali.

Il coefficiente di attrito delle pastiglie freno originali è leggermente superiore, circa 0,3-0,5. Le pastiglie freno sportive a una temperatura di esercizio di 150 °C hanno un basso coefficiente di attrito pari a 0,2. Invece, quando raggiungono alte temperatura, allora il coefficiente di attrito può aumentare fino a 0,5.

Durata delle pastiglie

La resistenza all’usura delle pastiglie freno dipende dal materiale con cui sono realizzate. Un elemento di frizione morbido si consuma velocemente, mentre un composito troppo duro causa un’abrasione prematura del disco freno.

Per approfondire: come scegliere una buona officina auto

Acquistare le pastiglie freni auto: la tua esperienza

Con questo articolo spiego come scegliere le pastiglie freni auto e illustrartene le caratteristiche. Come hai visto, ci sono diversi modelli di pastiglie destinati a esigenze e utilizzi vari, la scelta va fatta tenendo presente il tipo di auto che possiedi e l’uso.

Hai ancora dei dubbi? Vorresti approfondire qualche aspetto in merito? Scrivici nei commenti specificando quale modelli di auto possiedi e quali sono le tue esigenze.

HAI DECISO DI ACQUISTARE UN USATO E CERCHI UNA GARANZIA? FAI IL TUO PREVENTIVO IN POCHI SECONDI
About the Author

Andrea Tartaglia

Giornalista & blogger specializzato in Automotive. Già in tenera età riconoscevo un'auto dal suono del motore. Con il tempo ho coronato il mio sogno: lavorare nel mondo dell'Auto, ne ho vendute talmente tante che credo di aver perso il conto. Oggi invece scrivo, coltivando così le altre mie passioni: la Scrittura e il Digital.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *