Come scrivere un contratto compravendita auto

Scrivere un buon contratto di compravendita auto tra privati è essenziale. Ma quali sono i punti da rispettare? Ecco una piccola guida.

Fino a qualche anno fa non sentivi il bisogno di un contratto di compravendita auto usate. Le vetture si vendevano con il passaparola o attraverso i giornalini di annunci a distribuzione locale. Venditore e acquirente vivevano nella stessa città, non era raro che avessero amicizie in comune. La trattativa di solito si concludeva con una stretta di mano. Oggi, grazie ai numerosi siti di annunci auto usate online, puoi scegliere la tua nuova auto usata tra migliaia di offerte.

Da una parte questo ti consente di trovare soluzioni con le tutte le caratteristiche che desideri a un prezzo conveniente, o di vendere la tua auto più facilmente.

Dall’altra ti mette in contatto con persone sconosciute che possono essere distanti parecchi chilometri. Diventa fondamentale, oltre a conoscere i punti essenziali per gestire al meglio la compravendita auto tra privati, tutelarsi con un documento che riporti tutti i dati. Quindi, come scrivere un contratto di compravendita auto?

Contratto di compravendita auto sul CDP

Il modo più semplice per ottenere una scrittura di vendita è compilare l’apposito spazio, già predisposto per questo scopo, presente sul retro del Certificato di Proprietà. Dovrai compilare il riquadro dell’acquirente (C o M secondo il modello di certificato) inserendo i dati anagrafici completi di codice fiscale e l’indirizzo di residenza.

Questi dati dovranno essere riportati anche nello spazio (G o T secondo il modello di certificato) dedicato alla dichiarazione di vendita dove inserirai anche il prezzo e la data dell’atto. È in questa sezione che il venditore dovrà firmare l’atto.

Attenzione, per procedere alla registrazione del passaggio di proprietà al PRA (Pubblico Registro Automobilistico), la firma del venditore deve essere autenticata e quindi dovrà essere apposta alla presenza di un Funzionario abilitato a questa certificazione.

Da leggere: Fare il passaggio di proprietà auto

Vendere auto usata con una scrittura privata

Se non hai il Certificato di Proprietà o preferisci redigere un atto che preveda maggiori dettagli della transazione, potrai utilizzare una scrittura privata con i dati necessari alla conclusione della compravendita auto tra privati. Questo documento dovrà definire gli accordi tra le parti e dovrà necessariamente riportare la tipologia della negoziazione.

Quindi devi dimostrare la compravendita di auto usata, poi tutti i dati anagrafici del venditore e dell’acquirente e infine i dati identificativi del veicolo e le condizioni di pagamento e il prezzo. Qui trovi un facsimile di contratto di vendita auto usata

Quali informazioni inserire nel contratto

Volendo acquistare auto da privati, ci sono degli accorgimenti che puoi adottare per definire meglio la compravendita tra privati e tutelarti da spiacevoli sorprese. Una volta inseriti i dati essenziali sul contratto, specialmente se stai acquistando, fa’ in modo che siano riportate, nero su bianco, le caratteristiche principali dell’auto.

Uno degli elementi importanti da inserire è il chilometraggio indicato dal tachimetro. In modo che, se dovessi scoprire che l’auto ha percorso più chilometri di quelli indicati e che l’indicatore è stato manomesso, potrai rivalerti sul venditore. Puoi annotare sul contratto anche il numero del telaio, i precedenti proprietari, i riferimenti del documento di circolazione e del certificato di proprietà.

Scrivi se l’auto ha eseguito la revisione e soprattutto fai sottoscrivere la dichiarazione del proprietario che il veicolo è libero da vincoli e non è sottoposto a fermo amministrativo. Puoi segnalare sul contratto anche eventuali danni visibili, o altre informazioni sullo stato d’uso. Mi raccomando non dimenticare di inserire la data.

La clausola Vista e Piaciuta

Come ho spiegato in un precedente articolo sulla clausola Vista e Piaciuta, al contrario di ciò che è invece previsto per le vendite effettuate da un Concessionario o da un Autosalone, nel contratto può essere inserita la dicitura Vista e Piaciuta. Questa clausola sta a indicare che l’acquirente ha visionato l’auto e ne accetta gli eventuali difetti.

Alla presenza di questa condizione contrattuale, il venditore potrà essere chiamato in causa solamente se dovessero emergere, successivamente alla vendita, i cosiddetti vizi occulti. Quelli cioè che non potevano essere conosciuti e rendono inutilizzabile l’auto o ne diminuiscono sensibilmente il valore. È anche per questo che le informazioni presenti sul contratto di compravendita auto diventano importanti.

HAI DECISO DI ACQUISTARE L’AUTO USATA DA PRIVATO? FAI UN PREVENTIVO PER LA GARANZIA ▶︎

Autenticare la firma sul contratto di compravendita

Come ti ho anticipato, per registrare al PRA (Pubblico Registro Automobilistico) l’avvenuto passaggio di proprietà, la firma del venditore sull’atto di vendita dovrà essere autenticata. Questo può avvenire presso gli uffici comunali pagando € 0,52 di diritti di segreteria e portando una marca da bollo da € 16,00.

compravendita auto - Aci PRA

Se hai utilizzato il retro del CdP (immagine sopra) per fare questa operazione è sufficiente la presenza del solo venditore. Se invece hai preferito la scrittura privata è necessaria la presenza anche di chi compra. In alternativa puoi anche rivolgerti agli STA (Sportelli telematici dell’automobilista) che eseguono l’autentica gratuitamente.

Rivolgersi a uno STA comporta l’obbligatorietà della contestuale richiesta di registrazione del passaggio che ti garantisce la certezza dell’aggiornamento dell’archivio del PRA con i dati del nuovo proprietario dell’auto.

Per approfondire: Vendita auto usate da privati: perchè è necessaria la garanzia?

Registrare il passaggio di proprietà

Una volta concluso il contratto, il nuovo proprietario ha 60 giorni per comunicare al PRA il cambio di intestazione ed ottenere così l’aggiornamento del Certificato di Proprietà e del libretto di circolazione. In mancanza di questa registrazione sono previste delle sanzioni amministrative per l’acquirente e il venditore rimane intestatario del veicolo con possibili spiacevoli conseguenze.

Come, ad esempio, dover rispondere di eventuali multe o bolli non pagati. Per evitare rischi, oltre a verificare che tutti i documenti siano aggiornati, mantieni sempre una copia del documento che attesta la compravendita, non si sa mai. Tu hai già deciso di acquistare auto da privati? Hai fatto un contratto di compravendita auto? Raccontaci la tua esperienza nei commenti.

About the Author

Andrea De Sanctis

Lavoro da più di 10 anni nel settore delle Garanzie auto ma mi sento ancora un ospite nel mercato Automotive. Ho fondato GaranziaOnline.it. con l'intento di offrire soluzioni direttamente al cliente finale, senza intermediazioni, libero dalle dinamiche tipiche del settore. "Le persone acquistano vantaggi!" è il mio mantra.

6 Comments

  1. Caro Andrea, credo cha hai avuto una bella idea a offrire questo servizio, che al momento sembri l’unico che lo permetta tra privati.
    Volevo chiederti se facessi anche il test usato sicuro prima dell’acquisto, avrei diritto ad uno sconto? grazie
    Antonio

    • Caro Antonio,
      grazie per l’apprezzamento. Attualmente siamo gli unici in Italia ad offrire la Garanzia sulle compravendite di auto usate tra privati nel rispetto delle regole. C’è anche qualche furbetto che vende al privato le Garanzie Convenzionali che invece, non essendo assicurative, possono essere attivate solo dal commerciante che vende l’auto a privato. Ma vedrai che anche questo malcostume ha i giorni contati.
      Non abbiamo previsto di ispezionare l’auto prima di metterla in copertura perché ci saremmo dovuti affidare alle dichiarazioni di un officina o di un ente certificatore che non avrebbe comunque potuto essere affidabile al 100%. Per lo stesso motivo non sono previste tariffe diverse da quelle generate dal preventivo del nostro sito.

  2. Salve,
    nel caso di scrittura privata per vendita auto da privato a privato in cui i proprietari sono piu´di uno (es. auto ereditata) bisogna mettere i dati + firma di tutti gli eredi o basta solo uno di questi?

    Grazie

  3. Buongiorno
    io devo vendere un veicolo a distanza, ho il cdpd.
    come posso fare? visto che non si può fare autentificare la firma in comune..
    (passato anche in comune ma loro non sanno come fare)
    ed non si può materializzare il cdp…

    grazie
    ruggero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *