Cosa tenere in auto per rispettare la legge

Dal triangolo al giubbotto catarifrangente. Fino alla documentazione da tenere a bordo per legge. Dai uno sguardo per scoprire gli oggetti da portare in auto che fanno la differenza.

Cosa tenere in auto per un lungo viaggio in macchina o per andare al lavoro? Gli imprevisti sono dietro l’angolo. E tu devi sapere quali sono gli oggetti da portare in macchina per essere sempre pronto in ogni situazione.

Molti guidatori affrontano questo tema con leggerezza, si accorgono della mancanza di utensili e documenti obbligatori da conservare nell’auto quando è troppo tardi.

Ovvero nel mezzo di un incidente oppure durante un controllo delle Forze dell’Ordine, ottenendo come risultato una multa salata. O peggio ancora, mettendo in pericolo la propria vita e quella di altri. Ecco perché voglio suggerirti cosa portare in auto.

Oggetti utili da portare in macchina

Sei in viaggio e hai bisogno di aiuto? Cerca di risolvere il problema da solo. Vediamo gli oggetti utili in macchina che ti permettono di affrontare la strada con serenità:

  • Disco orario: con questa soluzione non rischi la multa nei parcheggi con sosta a tempo. Devi posizionarla sul cruscotto per renderlo visibile.
  • Nastro isolante: lo puoi utilizzare per aggiustare temporaneamente qualcosa che si è rotto. Se hai subito un piccolo urto, ad esempio, puoi mantenere uno sportellino che non ne vuole sapere di restare chiuso.
  • Monete: avere a portata di mano qualche spicciolo per pagare senza perdere tempo il parcheggio o il pedaggio auto ti evita seccature e ti fa risparmiare minuti preziosi. Alcune vetture sono dotate perfino di apposite feritoie per sistemare il denaro.
  • Torcia portatile: puoi fare luce nel cofano motore e individuare un guasto. Oppure ti tornerà utile in momenti di scarsa luminosità per consultare un documento o un numero di telefono. Lo so, hai sempre con te lo smartphone con la funzione pila integrata ma il pericolo batteria scarica è sempre in agguato. Non rischiare.
  • Caricatore USB da auto: vuoi avere carichi i tuoi dispositivi portatili? Il caricatore auto USB adatto al tuo telefonino soddisfa questa tua esigenza. Lo fissi alla presa accendi sigari e non hai più preoccupazioni.
  • Stradario: è sempre utile anche se sei connesso alla Rete e Google Maps è il tuo migliore amico. Ci saranno sempre delle situazioni in cui non c’è campo e sarà in quel caso che ti ricorderai dello stradario per trovare la via di cui hai bisogno.
  • Tanica vuota: questo contenitore busta puoi riempirlo con liquidi importanti per la sopravvivenza della tua macchina, l’olio motore ad esempio. E non occupa spazio.
  • Guanti da meccanico: sono necessari per controllare il motore e altre parti del veicolo senza sporcarsi le mani.

Ultimo punto: raschietto per ghiaccio auto. Con questa spatola togli in modo semplice e veloce il ghiaccio dal parabrezza. Conserva l’attrezzo nel cassetto porta utensili della quattro ruote e sfruttalo al momento giusto. Puoi comprare il raschietto per pochi euro.

Da leggere: come scegliere gli pneumatici invernali

Accessori per il confort in auto

Capire cosa tenere in auto non è un lavoro facile, gli equipaggiamenti sono tanti. Tuttavia è bene pensare anche alla comodità da tenere in auto, il guidatore deve sentirsi a proprio agio mentre è al volante. In questo modo i livelli di efficienza, attenzione e salute si mantengono sempre alti. Ecco gli accessori da portare in macchina:

  • Tendine parasole: sono perfette per proteggerti dai raggi accecanti e darti un po’ di frescura durante l’estate.
  • Cuscini per auto: ci sono quelli per il supporto lombare per la giusta postura del conducente e quelli girocollo ideali per i lunghi tratti che ti consentono di non sforzare i muscoli cervicali.
  • Baule porta oggetti: vuoi custodire la maggior parte di questi oggetti utili da portare in macchina in un unico posto? Sfrutta il baule porta tutto con un velcro sul retro. Con questa borsa, che non si muove durante il viaggio, hai quello che ti serve sott’cchio e non devi affannarti a cercare le cose da tenere in auto.
  • Piccolo ombrello: tra gli utensili da tenere in auto aggiungi anche questo. La macchina può fermarsi durante un acquazzone e sei costretto a tornare a casa a piedi ma almeno eviti di bagnarti.

Documenti originali tenere in auto

Quali sono i documenti obbligatori da tenere in auto per non avere contravvenzioni durante un controllo delle Forze dell’Ordine? Però prima di cominciare l’elenco occorre una precisazione: in seguito alle dematerializzazione della carta, il contrassegno assicurativo e il certificato di proprietà auto non devono più essere conservati in forma fisica.

Cosa tenere in auto patente

Le verifiche vengono fatte solo via telematica. La lista documenti auto da tenere sempre te è aggiornata al 2017. Adesso andiamo al nocciolo. Ecco le certificazioni da avere in macchina:

  • La patente: se vieni sorpreso senza rischi una multa molto salata. E devi presentarti entro le 24 ore successive al comando di polizia o caserma dei carabinieri per mostrare il documento. Se non possiedi ancora la patente devi avere a bordo il foglio rosa e la carta di identità. Inoltre devi essere accompagnato da una persona in possesso di una patente valida.
  • Libretto di circolazione: è rilasciato dall’uffici provinciali della Motorizzazione Civile e contiene tutte le informazioni che riguardano la vettura. Ad esempio, il modello e il tipo di veicolo, numero di immatricolazione, la marca, ecc.
  • Certificato di assicurazione: indica la copertura assicurativa dell’auto e il periodo n cui sarà attiva la polizza di Responsabilità civile. Ti viene consegnato al momento del pagamento del premio con la carta verde e il contrassegno. Con questo strumento la compagnia di assicurazione è tenuta a risarcirti dei danni provocati da terzi.

Come sai, dal 2015 non sei più costretto a esporre il contrassegno giallo di assicurazione ma per dimostrare la validità della copertura il certificato di assicurazione obbligatorio deve essere sempre tenuta a bordo del veicolo.

C’è anche il controllo del gas di scarico. Sto parlando del bollino blu o verde in base al tipo di veicolo. Questi documenti originali da tenere in auto sono previsti dagli articoli 180 e 181 del Codice della strada. Chi non li ha corre il pericolo di imbattersi in una multa.

Per approfondire: assicurazione auto scaduta

Cosa tenere in auto per emergenza

Cosa tenere in auto per emergenza? Si tratta di strumenti che possono salvare la tua vita è quella dell’auto ma non sono obbligatori per legge. Ecco cosa non devi dimenticare:

  • Cassetta di pronto soccorso: il kit di emergenza è fondamentale in caso di incidenti e se devi prestare primo soccorso. Cosa deve contenere? Giaccio istantaneo, soluzione sterile per lavare gli occhi, bende elastiche di differenti misure, cerotti, forbici mediche, pinzette, salviette antisettiche, acqua ossigenata, pomata antrustioni e antistaminica, aghi, siringhe, laccio emostatico, termometro, cotone idrofilo.
  • Estintore: serve a spegnere incendi qualora accadano incidenti. Ma anche in circostanze in cui il fuoco si manifesta per malfunzionamenti elettrici o per il surriscaldamento della marmitta.
  • Martelletto di emergenza auto: se ti trovi nel mezzo di un incidente con questo utensile tagli le cinture di sicurezza bloccate. Mentre con la piccola punta puoi spaccare il vetro per uscire dalla vettura.
  • Lampadine e fusibili: una scorta di fusibili a bordo ti permette di stare più sereno. Il motivo è chiaro: se questo pezzo non funziona l’auto non parte e tu non vuoi restare a piedi, vero? Poi c’è il set di lampadine di ricambio. Attenzione a non restarne sprovvisto, se la lampadina è bruciata corri il pericolo di incappare in una multa.

Ancora qualcosa da mettere nel portabagagli? Sì, i cavi batteria auto: tra gli oggetti da tenere in auto non devono mai mancare. Motivo? Se le batterie sono scariche questi meccanismi ti consentono di ricaricare la quattro ruote e ripartire.

cosa tenere in auto

Poi c’è il ruotino per pneumatici con gli attrezzi per riparare una gomma forata. Dovresti trovare anche spazio per il cavo da traino auto: questo utensile da tenere in auto serve per collegare due vetture e trasportare in sicurezza quella rimasta ferma.

Per approfondire: come e quando cambiare la frizione

Oggetti da tenere in auto per legge

Eccoci arrivati a uno dei punti più interessanti: gli oggetti obbligatori da portare in macchina. Sto parlando degli utensili da tenere in auto per legge, la mancata presenza di uno di questi attrezzi può farti incorrere in sanzioni. Dai un’occhiata alla lista:

  • Seggiolini auto per bambini: l’articolo 172 del Codice delle Strada stabilisce che i dispositivi di ritenuta sono necessari dalla nascita fino al raggiungimento di 1,50 metro di altezza e devono essere scelti in base al peso del fanciullo.
  • Giubbino catarifrangente: devi indossarlo obbligatoriamente in condizioni di poca visibilità e su strade extra urbane. Questo indumento è fatto di materiali che riflettono la luce, rendendo riconoscibile la persona di notte quando scende dalla vettura. Il giubbino catarifrangente è un oggetto da tenere in auto per legge, a dirlo è l’articolo 162 del Codice della Strada. Inoltre, deve essere omologato secondo le normative europee con la sigla UNI EN 471 e il l marchio “CE”. A sostenerlo è il decreto del ministero dei Trasporti del 30 dicembre 2003.
  • Catene da neve: devono essere montate durante il periodo invernale, soprattutto se non sei dotato di pneumatici adatti alla stagione più fredda dell’anno. Di solito, il periodo in cui scatta l’obbligo delle catene nave va dal 14 novembre al 15 aprile ma può cambiare da strada a strada.

Ma non dimenticare il triangolo: il segnale mobile di pericolo deve essere sempre a bordo. Lo sottolinea l’articolo 162, comma 1, lettera b) del Codice della Strada. In più, questo oggetto da tenere in auto dovrà essere omologato.

Cosa tenere in auto per legge triangolo

Il triangolo si usa per segnalare un incidente o un guasto nel momento in cui l’auto è bloccata sulla carreggiata. Se vieni colto senza questo strumento becchi una multa abbastanza salata e la decurtazione di uno o due punti dalla patente. E ricorda di posizionarlo entro 50 metri dal tuo veicolo.

Leggi anche: bambini in auto, dal 2017 multe e sospensione della patente

Cosa tenere in auto: tu cosa porti

In quest’articolo ti ho spiegato cosa tenere in auto. Si tratta di utensili e documenti da portare in macchina che possono aiutarti ad affrontare in sicurezza gli inconvenienti quotidiani che incontri sull’asfalto. Ma non solo. Questi accessori ti garantiscono serenità anche nelle lunghe percorrenze. Ora mi piacerebbe ascoltare il tuo contributo. Secondo te cosa tenere in auto? Ti aspetto nei commenti.

About the Author

Marilena D'Ambro

Giornalista, blogger e webwriter. Scrivo per diversi blog tra cui: SEOchef, HostingVirtuale, Io viaggio e LogicalDOC – Gestione documentale facile. Non inizio la mia giornata senza un buon caffè e una passeggiata immersa nella natura in compagnia del mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *