Garanzia auto usate: le domande più frequenti

Non è facile scoprire tutto sulle garanzie auto usate. Le domande sono tante ma qui trovi le risposte che stavi cercando. Sfoglia l'articolo e cerca la soluzione per un acquisto sicuro.

Hai comprato un’auto usata e le tue paure si sono materializzate: si è rotta. Tutti i calcoli che avevi fatto sul risparmio sono in forte dubbio. Il rischio di sentire il fatidico “Te l’avevo detto” di amici e parenti che ti avevano sconsigliato l’usato si sta facendo minaccioso.

Dovrai pagare tu la riparazione o c’è la garanzia? Avresti dovuto informarti meglio prima dell’acquisto, ma non tutto è perduto: le informazioni che sto per darti possano esserti d’aiuto. Ecco le risposte alle domande più frequenti sulla garanzia auto usate.

Guasto respinto dalla garanzia: cosa fare?

La garanzia che mi ha dato il venditore ha respinto il guasto perché il pezzo non è coperto: devo pagarlo io? La garanzia è definita dal Codice del Consumo “convenzionale ulteriore”.

Di cosa si tratta esattamente? È una garanzia aggiuntiva affidata in gestione a una società esterna che interviene per conto del venditore se il guasto rientra tra quelli previsti.

In genere prevede un elenco limitato di organi coperti ma non sostituisce e non limita la Garanzia Legale. Questo significa che se il pezzo non è coperto dalla garanzia convenzionale, dovrà farsene carico il venditore che rimane l’unico responsabile.

Meglio usare ricambi usati o nuovi?

Vogliono utilizzare un ricambio usato. Come devo muovermi? La garanzia legale impone al venditore il ripristino del mezzo. Può utilizzare ricambi usati, rigenerati o revisionati. Se preferisci un ricambio nuovo puoi proporre al venditore di coprire tu il maggior costo.

La garanzia è obbligatoria per legge all’acquisto?

Una situazione che devi contemplare: ho comprato l’auto da un commerciante ma non mi ha dato nessuna garanzia. Non è obbligatoria per legge? La cosiddetta Garanzia Legale si applica a tutte le compravendite tra un professionista e un privato.

Non è necessario che il venditore rilasci un certificato o un libretto di garanzia, si applica comunque per due anni dalla consegna. Se hai riscontrato un difetto devi segnalarlo al venditore inviando una raccomandata. Un punto è chiaro: lui dovrà gestire il reclamo proponendo un rimedio che abbia l’effetto di ripristinare l’auto.

CERCHI UNA GARANZIA? FAI UN PREVENTIVO IN 30 SECONDI ▶︎

Cosa significa la clausola vista e piaciuta?

Il venditore mi ha fatto firmare un foglio con la rinuncia alla garanzia. C’è scritto vista e piaciuta, cosa significa? È una clausola vessatoria, non si può rinunciare a un diritto sancito dalla legge. Se non ci sono altre clausole che limitino a un anno le responsabilità del venditore, la tua auto è garantita 24 mesi sui difetti di conformità.

La verifica del guasto è indispensabile?

Forse sei vittima di un sopruso, ecco la situazione reale: hai fatto riparare il guasto ma non ti vogliono restituire i soldi che hai speso. Quali diritto puoi far valere? In realtà non devi mai far riparare la macchina senza l’autorizzazione del venditore.

Gli hai negato il diritto di verificare il guasto e proporti un rimedio adeguato. Dovevi informarlo del difetto e chiedere di risolverlo. Cosa fare se hai inviato una raccomandata e non hai avuto risposte? Rivolgiti a un avvocato esperto di Codice del Consumo.

Quando la garanzia è obbligatoria?

La garanzia è obbligatoria anche se acquisto l’auto da un privato? No. La garanzia legale si applica solo se acquisti da un venditore professionista. In caso di guasto dovrai provvedere da solo, a meno che tu non sia in grado di dimostrare che l’auto fosse già difettosa al momento dell’acquisto e il venditore ne era a conoscenza. Ma dovrai fare una causa.

Se vuoi la garanzia per privati devi rivolgerti a una Compagnia Assicurativa e acquistare una polizza sui guasti meccanici. Ecco quando è necessaria una garanzia auto usata.

Garanzia auto usata: un anno o due anni?

Il venditore dice che sull’auto usata la garanzia è di un anno, il mio avvocato sostiene che è di due anni, chi ha ragione? La soluzione è semplice: la garanzia è di due anni. Sull’usato può essere ridotta ad uno ma ci deve essere accordo tra le parti.

Controlla se sull’atto di vendita il venditore ha scritto qualcosa a riguardo. Attenzione anche a distinguere tra la garanzia legale e quella aggiuntiva. Alcuni venditori consegnano insieme all’auto un libretto di Garanzia valido un anno e ritengono che sia sufficiente a limitare anche la durata della garanzia legale ma non è così, sono due cose distinte.

Tagliando auto: meglio farlo a 10 o 30.000?

La garanzia mi ha respinto il guasto perché avrei dovuto fare un tagliando ogni 10.000 km ma il libretto di manutenzione della mia auto prevede un intervallo di 30.000 km.

Forse stai parlando della garanzia aggiuntiva. Le condizioni previste possono prevedere clausole che ne limitino l’operatività ma non limitano i tuoi diritti. Se la garanzia ha respinto il guasto rivolgiti al venditore. Per approfondire: quando fare la revisione auto.

Società e auto usate: c’è garanzia?

Ho comprato un’auto usata intestandola alla mia società. C’è un guasto e il venditore mi dice che non ho garanzia, ha diritto di farlo? Ha ragione. La garanzia legale si applica solo alle compravendite tra professionista e privato. Se l’hai intestata alla società si presume che tu faccia un uso professionale del bene. E non hai diritto al Codice del Consumo.

Devo contribuire alla spesa dei guasti?

Ho un guasto e mi dicono che devo contribuire alla spesa, è vero? Non devi pagare nulla. Tu hai diritto al ripristino dell’auto senza spese. Il venditore può scegliere i ricambi. Ma se per la riparazione ci sono solo pezzi nuovi è un suo problema, salvo che prima della vendita ti abbia informato in che misura avresti dovuto partecipare.

Come risolvo i problemi al contachilometri?

Una situazione che riguarda spesso chi acquista un’auto usata. Ho scoperto che il contachilometri segna una percorrenza inferiore a quella reale, c’è un problema che contempla la classica situazione del tachimetro schilometrato. Cosa faccio in questi casi?

Garanzia auto usate

È un difetto di conformità non sanabile, il venditore non può ripristinare il bene. Il Codice del Consumo, quando non c’è rimedio, prevede che il venditore restituisca parte del prezzo per effetto del minor valore dell’auto o la risoluzione del contratto senza spese.

Problemi di motore e alla cinghia di distribuzione

Ho comprato un’auto con 120.000 km, ne ho percorsi poche migliaia e si è rotta la cinghia di distribuzione con danni al motore. Il venditore dice che è usura. Cosa faccio?

La cinghia di distribuzione è in garanzia? Se il piano di manutenzione dell’auto prevedeva la sostituzione a km 100.000 il venditore ne deve rispondere. Se il venditore non ti ha informato che era necessario intervenire sulla cinghia, essendo passata la scadenza indicata dal costruttore, tu dai per scontato che sia stata già sostituita. È un difetto di conformità. Per approfondire consulta la pagina sulle riparazioni auto in garanzia.

La manutenzione dell’auto influenza la garanzia?

La garanzia ha respinto il guasto perché dicono che il tagliando non è regolare. Perché? Una corretta manutenzione è elemento essenziale per mantenere la validità di qualsiasi garanzia. Devi rispettare le prescrizioni della casa costruttrice proseguendo il programma di controlli come se avessi comprato l’auto nuova.

Non basta fare cambio olio e filtri, devi verificare che siano eseguiti tutti i controlli e le sostituzioni previste dal libretto. E devi conservare la ricevuta fiscale sulla quale devono essere riportati i codici dei ricambi. Se il venditore non ti ha consegnato il libretto, puoi trovare il dettaglio del tagliando previsto sulla tua auto sul sito di Quattroruote.

Per approfondire: come capire quando cambiare la frizione auto

Hai altre domande sulla garanzia auto usata?

Non tutte le risposte si trovano qui. Potresti aver bisogno di altri chiarimenti. Puoi consulta le nostre FAQ oppure, se hai altre domande, puoi scrivere nei commenti: ti risponderò volentieri. Affrontiamo insieme questo argomento così importante.

About the Author

Andrea De Sanctis

Lavoro da più di 10 anni nel settore delle Garanzie auto ma mi sento ancora un ospite nel mercato Automotive. Ho fondato GaranziaOnline.it. con l'intento di offrire soluzioni direttamente al cliente finale, senza intermediazioni, libero dalle dinamiche tipiche del settore. "Le persone acquistano vantaggi!" è il mio mantra.

97 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *