Cosa fare se la gomma dell’auto si buca?

Gli pneumatici garantiscono la tenuta di strada e quindi la sicurezza dell'auto. In caso di foratura è importante intervenire correttamente per poter ripartire. Cosa fare in caso di foratura?

Una gomma bucata può capitare a chiunque, e può succedere per diversi motivi. La cosa importante è saper riconoscere il problema e intervenire tempestivamente, perché guidare con uno pneumatico forato può causare problemi alla tua auto. In questo articolo vediamo come riconoscere una foratura e cosa fare quando si buca una ruota.

È importante sottolineare come gli pneumatici della tua auto siano fondamentali ai fini della sicurezza perché costituiscono il punto di contatto tra il veicolo e la strada.

Una buona manutenzione – controllo pressione, gonfiaggio quando necessario, rotazione periodica e sostituzione quando usurate – delle gomme ridurrà i rischi di una foratura.

Come capire se una ruota è bucata?

Passiamo a vedere come comportarsi in caso di foratura: come riconoscere una ruota bucata? Ovviamente, se sei fermo lo puoi intuire dal fatto che è afflosciata su stessa.

Questo non significa che sia forata. Potrebbe essere semplicemente sgonfia, in questo caso è sufficiente gonfiarla. A tal proposito, ti consiglio di avere sempre con te un compressore d’aria portatile, di quelli collegabili alla presa accendisigari della tua auto)

Se, dopo averla gonfiata, la gomma torna a sgonfiarsi siamo di fronte a una foratura. Discorso analogo se, una volta fermata l’auto, noti un afflosciamento dello pneumatico: una perdita totale della pressione ti dice senza dubbio che hai bucato.

Da leggere: hai già fatto il cambio gomme estive?

Cosa fare se foro mentre guido?

Se sei in marcia e noti un comportamento anomalo – saltellamenti, sbandamenti o perdita della tenuta – potrebbe trattarsi di una gomma bucata. In questo caso è fondamentale accostare e fermare l’auto in sicurezza – se possibile – in uno slargo o una piazzola pianeggiante che permetta una sosta sicura e senza che il veicolo ingombri la strada.

Una volta parcheggiata la vettura, tirato il freno a mano e accesi i lampeggianti di emergenza, ricorda di indossare il gilet giallo ad alta visibilità. Poi devi posizionare il triangolo di segnalazione nelle modalità prescritte dal Codice della Strada: a una distanza di 50 metri prima del veicolo fermo, oppure – se ti trovi in autostrada –  a 100 metri.

Come sostituire la ruota bucata

Ora che hai preparato la vettura per la sostituzione della ruota bucata prendi il cric e posizionalo su uno dei punti di sollevamento, che puoi individuare perché evidenziati sulla carrozzeria. Svita e rimuovi i dadi della ruota, tirala energicamente e mettila da parte. Fissa la ruota di ricambio e avvitala bene con l’apposita chiave che trovi nel kit di manutenzione.

come cambiare la ruota

Tecnica per sostituire la gomma.

La ruota sostitutiva non è quella con le dimensioni tradizionale ma il ruotino di scorta? Le norme del costruttore raccomandano di non superare gli 80 km/h e di viaggiare con la massima prudenza, sia in città che in autostrada. Trattandosi di una soluzione temporanea dovrai provvedere a sostituirla il prima possibile con una ruota di dimensioni normali.

Riparare una gomma bucata con il kit di gonfiaggio

Molte vetture non hanno la tradizionale ruota di scorta o il provvisorio. Sono dotate del kit gonfia e ripara, composto da un compressore collegabile alla presa accendisigari e da una bomboletta contenente un prodotto che – mescolandosi all’aria compressa immessa nella gomma – chiude il foro e consente di raggiungere il gommista.

Se è questa la dotazione della tua 4 ruote devi fissare la bomboletta nell’apposita apertura sul compressore, collegare lo spinotto all’accendisigari della vettura, collegare il tubo dell’aria compressa alla valvola del pneumatico e accendere il compressore.

Una volta che la pressione indicata sul manometro avrà raggiunto quella indicata nel libretto di uso e manutenzione dell’auto, puoi ripartire. Ma attenzione: la durata della riparazione è limitata, fermati dal primo gommista per riparare la gomma.

Ho forato la ruota: chi devo chiamare?

Esiste una terza possibilità, la più fastidiosa e problematica: squarciare una gomma senza avere la ruota o il ruotino di scorta. Una situazione nella quale non può esserti d’aiuto neppure il kit gonfia e ripara, inefficace quando il foro è di grandi dimensioni.

In questo caso, l’unica possibilità è chiamare il soccorso stradale, una delle polizze accessorie della tua assicurazione auto che ti consigli vivamente di sottoscrivere. Se non ce l’hai, l’unica soluzione è chiamare il carro soccorso ACI al numero 116.

HAI DECISO DI ACQUISTARE UN USATO E CERCHI UNA GARANZIA? FAI IL TUO PREVENTIVO IN POCHI SECONDI

Gomma bucata auto: tu come ti comporti?

Cambiare una gomma bucata non è un’impresa titanica, richiedere però un minimo di esperienza per non farsi cogliere impreparato, magari in un momento di ansia come può essere il dover operare a bordo strada. Per questo è opportuno fare un paio di prove a casa o in un posto tranquillo, così da sapere come e dove mettere le mani.

Come ti comporti in caso di foratura? Ti è capitato di cambiare una ruota bucata? Se ti va raccontami la tua esperienza lasciandomi un commento, soprattutto se ti è capitato di dover intervenire in condizioni particolari. Puoi lasciarmi un messaggio anche se vuoi chiarimenti su come scegliere le gomme migliori per la tua auto.

About the Author

Andrea Tartaglia

Già in tenera età riconoscevo un'auto dal suono del motore. Con il tempo ho coronato il mio sogno: lavorare nel mondo dell'Auto, ne ho vendute talmente tante che credo di aver perso il conto. Oggi invece scrivo, coltivando così le altre mie passioni: la Scrittura e il Digital.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *