Continua a crescere il mercato auto in Europa

Il mercato auto in Europa registra un’importante impennata: a marzo +10,9%

Sei qui perché vuoi comprare un’auto nuova per te e la tua famiglia? Che tu sia alla ricerca di una city car, di una berlina sportiva o di una monovolume, sappi che non sei l’unico.

Il 2017 ha infatti avuto un fortunato inizio in termini di immatricolazioni. Sta avvenendo quella che potremmo definire una vera e propria impennata per il mercato in Europa. Non più auto usate, non solo almeno, ma anche tante nuove vetture in circolazione.

A crescere senza sosta sono le immatricolazioni dei veicoli a quattro ruote. Proprio così, secondo l’Acea (Associazione dei costruttori europei) le percentuali dicono che, se il mercato continua in questa direzione, entro la fine dell’anno avremo numeri da pre-crisi.

Mercato auto in Europa: i numeri crescono

L’Europa riuscirebbe a scrollarsi di dosso il fardello della crisi per allinearsi alle altre realtà mondiali. Ma passiamo ai numeri. Secondo il quotidiano La Repubblica, il mese di marzo 2017 conta il 10,9% in più di immatricolazioni auto, rispetto allo stesso mese del 2016.

Gli esperti dell’Acea imputano la crescita al periodo pasquale, che lo scorso anno cadde proprio a marzo. Ma questo non dovrebbe lasciar pensare a un crollo delle vendite nei prossimi mesi, in media sono in crescita in tutto il primo trimestre.

Infatti le auto vendute dall’inizio dell’anno sono ben 4.256.202: un numero che, tradotto in percentuale, rappresenta ben l’8,2% in più rispetto al medesimo periodo del 2016.

Per approfondire: cambio gomme estive 2017, date e sanzioni

Gruppo FCA da record

C’è anche tanta Italia nel mercato auto in Europa: tra i costruttori occidentali è il gruppo FCA quello che ha registrato la più alta crescita di vendite. I numeri parlano chiaro, nel mese di marzo 2017 la crescita si attesta al 18,2% rispetto allo stesso mese del 2016.

Grafico Sole 24 ore sulla crescita del mercato auto in Europa

Fonte: Il Sole 24 Ore

Tutti i brand dell’ex gruppo FIAT crescono, ma a spiccare è soprattutto l’Alfa Romeo con un deciso 45,7%. Complice di queste percentuali sono le nuove vetture presentate dal brand. La nuova Alfa Romeo Giulia spicca su tutti i modelli presentati: prima berlina sportiva a trazione posteriore dai tempi dell’Alfa Romeo 75.

Un ruggito sportivo che ha rilanciato l’Alfa Romeo e che lascia pensare a un prossimo impegno agonistico nel mondo delle corse. Ottima crescita anche per Fiat (+17,1%), Lancia (+15,2%) e Jeep (+8,5%).

Quali sono le city car più vendute?

Panda e 500 restano le city car più vendute in Europa. Insieme rappresentano il 30,4% delle vendite nel primo trimestre 2017. Mentre la 500L resta la regina del suo segmento attestandosi al 20,1%.

Parlando dei singoli mercati europei, nel mese di marzo il gruppo FCA ha avuto un aumento in quasi tutte le principali piazze, ecco i numeri:

  • Italia: +21,6% (in un mercato che ha segnato +18,2%).
  • Francia: +17,5% (in un mercato che ha segnato +7,1%).
  • Spagna: +18,6% (in un mercato che ha segnato +12,7%).
  • Germania: +36,8% (in un mercato che ha segnato +11,4%).

Questi numeri attestano il gruppo FCA al quinto posto assoluto in Europa dietro Volkswagen, Renault, PSA e Ford. Una grande soddisfazione se si pensa ai numeri europei del lingotto solo dieci anni fa.

Mercato auto in Europa, la tua opinione

Il mercato auto in Europa ha subito una vera impennata dall’inizio del 2017, soprattutto nel mese di marzo. Gli esperti parlano del periodo di Pasqua come elemento determinante per l’aumento di vendite rispetto lo scorso anno, anche se i numeri indicano una crescita in tutto il primo trimestre del 2017.

Secondo te questi numeri sono segno di un vero cambio di passo, oppure rappresentano un fuoco di paglia? Il gruppo FCA riuscirà a consolidare la sua posizione di primo piano nel mercato europeo? Lascia la tua opinione nei commenti.

About the Author

Marilena D'Ambro

Giornalista, blogger e webwriter. Scrivo per diversi blog tra cui: SEOchef, HostingVirtuale, Io viaggio e LogicalDOC – Gestione documentale facile. Non inizio la mia giornata senza un buon caffè e una passeggiata immersa nella natura in compagnia del mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *