Migliori auto GPL del 2020: classifica e novità

Le auto bifuel sono una valida alternativa ai carburanti tradizionali, perché permettono di risparmiare e producono un basso livello di emissioni inquinanti. Vediamo quali sono le migliori.

Ecco una piccola guida con le migliori auto GPL da acquistare nel 2020. In una fase molto complicata per il mercato automobilistico, percorso da una grande incertezza e condizionato da politiche del traffico poco chiare e poco lineari, una vettura bifuel può essere una valida soluzione. A testimoniarlo ci sono i dati di mercato relativi al 2019:

Secondo Unrae, la quota di mercato delle auto GPL è passata dal 6,5% del 2018 al 7,1% dell’anno scorso.

Con questa guida voglio parlarti delle migliori occasioni del 2020 in fatto di auto a GPL, con modelli di nuova generazione dotati di impianti moderni e perfettamente integrati con la tecnologia diffusa ormai nel settore automobilistico. Prima vedremo quali sono le peculiarità del GPL, come funziona quest’alimentazione e quali vantaggi può offrirti.

Come funziona un impianto auto GPL

Dalla bombola, il gas liquefatto passa a un riduttore (detto polmone), che sfruttando il calore del liquido di raffreddamento abbassa la pressione del gas fino a 1-2 bar in base alle condizioni di funzionamento richieste dal guidatore (accelerazione, rilascio, etc). Il gas passata poi in un filtro, e da questo al gruppo iniettori. Ecco come funziona il GPL.

Come funziona un impianto auto GPL

Schema impianto GPL Landi Renzo.

Una centralina elettrica sovrintende il processo dall’apertura delle diverse elettrovalvole fino all’iniezione che avviene in ogni cilindro, passando per il monitoraggio delle condizioni di funzionamento. La centralina dell’impianto riceve informazioni da quella che governa il motore dell’automobile, traducendo così in tempo reale ogni input.

Da leggere: classifica delle auto più affidabili 

Quali sono le migliori auto GPL del 2020

Ho pensato di selezionare otto modelli di auto nuova che stanno raccogliendo i favori degli automobilisti italiani. Si tratta di alcuni dei modelli più diffusi sulle nostre strade, che potresti prendere in considerazione se stai pensando di acquistare un’auto GPL.

Fiat Panda GPL

Tra le migliori auto GPL 2020 c’è sempre la Fiat Panda, regina di vendite del mercato italiano. La più piccole delle vetture in gamma per il marchio è stabilmente in cima alle classifica di vendita in Italia grazie a un prezzo di acquisto conveniente e alla praticità.

Fiat Panda GPL

Fiat Panda GPL

Le dimensioni esterne e l’abitacolo spazioso la rendono ideale per gli spostamenti in città e fuori porta. Nell’allestimento Easy la Fiat Panda costa 14.550 euro ed è equipaggiata con il classico motore a benzina da 1.2 litri di cilindrata e 69 cv di potenza.

Fiat 500 GPL

La Fiat 500 è una di quelle auto senza età, che non conoscono crisi grazie allo uno stile retrò che continua a conquistare. Nata nel 2007 – ma aggiornata a più riprese e affiancata da modelli più grandi come la L e la cariante crossover X, la piccola chic del gruppo FCA è proposta anche con alimentazione GPL che riduce i costi di gestione, già bassi.

Altri motivi per acquistare questo modello GPL per il 2020? Il 1.2 benzina 4 cilindri offre 69 cavalli di potenza, mentre i prezzi per la versione Pop partono da 16.550 euro.

Dacia Sandero GPL

Chi è alla ricerca di una soluzione che coniughi spazio a bordo, un bagagliaio sufficiente a quattro persone, un ottimo rapporto prezzo-dotazioni e la presenza del GPL può guardare con attenzione alla Dacia Sandero. Le vetture della casa romena, sono ormai una presenza costante nelle nostre città e con l’alimentazione a GPL possono rivelarsi un ottimo affare.

Dacia Sandero GPL

Dacia Sandero GPL

La Dacia Sandero monta un motore turbo di 900 cc di cilindrata e 90 cv di potenza e nell’allestimento Ambience il prezzo di acquisto parte da soli 11.100 euro.

Dacia Duster GPL

Dacia è un marchio che ha fatto dei bassi costi di acquisto e di gestione la chiave del suo successo. Naturale che annoveri il GPL tra le opzioni di scelta. Risparmio ma anche sostanza grazie alle condivisione di tecnologia con Renault, proprietaria del marchio.

La Dacia Duster GPL piace per la linea da crossover urbano molto ben riuscita ed equilibrata. L’alimentazione GPL è abbinata ad un motore benzina da 1.6 litri in grado di erogare una potenza di 114 CV. I prezzi, per la versione Essential, partono da 13.950 euro.

Lancia Ypsilon

La Lancia Ypsilon si è rivelata nel corso degli anni una delle vetture maggiormente apprezzate dal pubblico femminile. Il merito di questo successo è frutto di vari elementi.

Lancia Ypsilon

Lancia Ypsilon

Come le finiture curate, che rendono l’abitacolo un luogo piacevole per viaggiare, e i bassi costi di gestione. Che diminuiscono ulteriormente nella versione alimentata a GPL e dotata del glorioso 1.2 Fire da 69 cavalli. I prezzi partono da 15.950 euro.

Ford Fiesta GPL

Giunta alla 7° generazione, la Ford Fiesta può considerarsi, senza timore alcuno, uno dei modelli entrati di diritto nella storia dell’automobile. E dei migliori modelli del 2020.

La compatta in questo caso viene proposta con motorizzazione a GPL con un prezzo di partenza di 18.200 euro, molto più conveniente delle versioni Diesel e Benzina.

Hyundai i20

Nell’immenso panorama di utilitarie presente sul mercato la Hyundai i20 vuole giocare un ruolo di primo piano, puntando tutto su una qualità lontana anni luce dai precedenti modelli coreani importati in Europa, e su uno stile gradevole e senza tempo.

Hyundai i20 - migliori auto gpl

Hyundai i20

La motorizzazione a GPL dell’utilitaria, perfetta per un acquisto di una city car conveniente, è disponibili in 3 distinti allestimenti, con un prezzo di partenza di 17.150 euro.

Nuova Kia Sportage GPL

Kia ha di recente introdotto la nuova Kia Sportage GPL, andando ad arricchire la gamma motori per soddisfare tutte le tipologie di clienti. Il nuovo Sportage ECO-GPL ha un impianto a doppia alimentazione sul motore 1.6 GDi Euro6d-Temp EVAP.

Il quale dichiara un’autonomia di 1200 chilometri con emissioni di 151 g/Km di CO2 nel ciclo combinato NEDC. Per tenere un buon livello di competitività il differenziale di prezzo delle versioni ECO-GPL sarà di € 2.000 rispetto alle versioni benzina della Sportage.

Un’auto a benzina può diventare GPL?

Ormai sono molti i modelli di auto dotati di impianto GPL fin dall’assemblaggio in fabbrica, ma nel caso in cui l’auto ne fosse sprovvista è sempre possibile installarlo in seguito.

Tieni presente, però, che se lo fai su un’auto usata con la garanzia della casa costruttrice ancora attiva quest’ultima potrebbe decadere. Se stai pensando di montare un impianto di GPL sulla tua auto, verifica prima per non avere problemi in futuro.

Pro e contro per le migliori auto GPL

Oggi si installano quasi esclusivamente impianti a iniezione sequenziale di GPL, che garantiscono affidabilità e consumi contenuti. Tutte le auto GPL mantengono l’impianto di alimentazione a benzina, ma quali sono i punti di forza e debolezza di tutto ciò?

I vantaggi di un’auto GPL

Il vantaggio principale offerto da un’auto a GPL è quello di ridurre i costi di acquisto del carburante, oltre a ridurre una parte delle emissioni inquinanti del veicolo.

Un litro di GPL costa molto meno rispetto ad un litro di benzina, e nonostante il rendimento sia inferiore rispetto a quello offerto dalla verde la differenza di prezzo rende un’auto a GPL molto conveniente, soprattutto per chi fa molti chilometri e viaggia.

Un elemento che devi tenere in considerazione è la diffusione delle stazioni di rifornimento, presenti in maniera non proprio omogenea sul territorio nazionale.

In città non è difficile trovare un distributore di GPL, ma nei centri minori potresti avere problemi. Tieni presente che per il GPL non è possibile il rifornimento self service.

Quali sono gli svantaggi del GPL?

La presenza delle bombole comporta i relativi controlli in fase di revisione, fissata come per le auto a benzina a 4 anni dalla prima immatricolazione e successivamente ogni 2, che non incidono sul conto dell’ispezione. Però è obbligatorio sostituirle ogni 10 anni, e questo è un costo da tenere in considerazione nella bilancia dei vantaggi e svantaggi.

HAI DECISO DI ACQUISTARE UN USATO E CERCHI UNA GARANZIA? FAI IL TUO PREVENTIVO IN POCHI SECONDI
Posted in:
About the Author

Andrea Tartaglia

Giornalista & blogger specializzato in Automotive. Già in tenera età riconoscevo un'auto dal suono del motore. Con il tempo ho coronato il mio sogno: lavorare nel mondo dell'Auto, ne ho vendute talmente tante che credo di aver perso il conto. Oggi invece scrivo, coltivando così le altre mie passioni: la Scrittura e il Digital.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *