Le 10 migliori auto ibride del 2020

La tecnologia ibrida continua a raccogliere interesse nel settore auto. Se stai pensando di acquistare un'auto ibrida, qui trovi dieci interessanti proposte.

Il trend delle migliori auto ibride è in crescita in Italia grazie all’arrivo di modelli sempre più affidabili e convenienti. Nel 2019, in Italia, sono state immatricolate 116.327 autovetture ibride. Un dato che se rapportato a quello del 2018 segna una crescita del 33,4%.

Quali sono le migliori auto ibride del 2020? In questo articolo voglio darti qualche suggerimento, prendendo spunto dalla classifica delle 10 ibride più vendute nel 2017 e dalle novità di mercato. Le auto ibride coprono tutti i segmenti, dalle utilitarie ai fuoristrada. Cerchiamo di indagare, anche in base alle esigenze, le migliori macchine ibride.

Perché le auto ibride sono in crescita?

Quello delle auto ibride è un mercato in ottima salute. Se il balzo in avanti tra il 2018 e il 2019 è stato notevole, va detto che negli ultimi 9 anni questo tipo di vettura ha avuto un trend in costante crescita. Pensa che nel 2011 erano state vendute solo 5.162 ibride.

La quota di mercato è ancora modesta, visto che rappresenta il 6% del totale di mercato, ma ha la potenzialità per crescere. Le ragioni del crescente apprezzamento da parte degli automobilisti italiani vanno ricercate sicuramente nei vantaggi offerti dalle auto ibride:

  • La possibilità di risparmiare carburante.
  • Avere dei vantaggi sulla tassa di proprietà.
  • Parcheggiare gratuitamente sulle strisce blu.
  • Inquinare meno, tema molto sentito oggi.

Un aspetto che spingerà a scegliere l’ibrido – e quindi le vetture con quest’alimentazione – è il timore delle limitazioni o delle chiusure che alcune città hanno deciso per il gasolio.

I dati del 14° rapporto di Findomestic dicono che tra i 10.500 automobilisti intervistati (che hanno acquistato un’auto nuova negli ultimi 5 anni) solo il 19% comprerà un diesel.

L’ibrido non soddisfa ogni esigenza, soprattuto quando si parla di risparmio. Dal momento che la tecnologia ibrida ha un costo, un automobilista che fa pochi chilometri potrebbe non trovarla conveniente. Detto questo, ecco la classifica delle migliori auto ibride.

HAI DECISO DI ACQUISTARE UN USATO E CERCHI UNA GARANZIA? FAI IL TUO PREVENTIVO IN POCHI SECONDI

Le migliori auto ibride del 2020 scelte per te

Non è mai facile stilare una classifica qualitativa che si basi sui contenuti offerti da ogni singola auto. Certo, potrei partire dalle auto ibride più vendute in Italia. Ma rischierei di lasciare fuori le novità appena arrivate o le vetture di nicchia.

Ovvero quelle che registrano poche vendite pur avendo doti interessanti. Per questa ragione ho scelto le 10 auto ibride più vendute in Italia nel 2019 secondo la classifica stilata da UNRAE. In alcuni casi sono già delle best seller, in altri casi sono delle novità.

Senza dimenticare chi è al momento il brand leader della tecnologia ibrida: Toyota. La quale ha lanciato questa tecnologia nel 1997 con la prima Prius e che pochi mesi fa ha deciso di eliminare i motori diesel dalla gamma, preferendogli l’ibrido.

Per approfondire: l’auto ibrida conviene veramente??

Toyota Yaris Hybrid

La Toyota Yaris è tra le city car ibride più note e vendute in Italia e all’estero, apprezzata fin dalla prima serie lanciata nel lontano 1999. Il model year 2017 con livrea bicolore coniuga un design elegante con la sicurezza  e la notevole dotazione tecnologica in abitacolo.

Toyota Yaris Hybrid - migliori auto ibride

Toyota Yaris Hybrid

Lo scorso anno ne sono state vendute 24.083. Silenziosa e piacevole, la Yaris Hybrid ha un motore benzina da 100 cavalli che, abbinato al propulsore elettrico, permette di percorrere 100 km con 3,3 litri di carburante. Disponibile sul mercato in 4 allestimenti, si parte da:

  • € 20.800 per la Business.
  • € 23.350 per quella Lounge.

Toyota C-HR Hybrid

La C-HR è tra le ultime ibride arrivate in casa Toyota e finisce b in classifica. Da gennaio a dicembre 2019 sono state immatricolate 15.520 CH-R ibride.

Toyota C-HR Hybrid

Toyota C-HR Hybrid

Futuristica nell’aspetto, Toyota C-HR è un Suv ibrido di dimensioni medie che coniuga gusto estetico, comfort in viaggio e prestazioni. Il tutto con consumi da utilitaria.

La combinazione tra il motore elettrico e propulsore 1.8 benzina da 122 cavalli permette di percorrere 100 km con 3,8 litri di carburante. Il prezzo della Toyota C-HR parte da € 29.650 per la versione 1.8 Hybrid Dynamic da 122 cavalli Active, mentre la motorizzazione più potente  – la 2.0 Dynamic da 184 cavalli – parte da 32.250 e si arriva a € 32.950.

Toyota RAV4 Hybrid

La Toyota RAV4 è stata la progenitrice dei moderni Suv. La sesta generazione è arrivata all’inizio del 2019 portando uno stile più spigoloso e aggressivo. Le RAV4 montano motore 100% Hybrid a benzina da 2,5 litri abbinato a due motori elettrici per un totale di 200 Cv.

Toyota RAV4 Hybrid - migliori auto ibride

Toyota RAV4 Hybrid

Per la Rav4 l’accoppiata dei motori è fra un 2.5 a benzina e un’unità elettrica (alimentata da una batteria nichel-metallo idruro) che sviluppano 218 CV. I modelli a trazione integrale prevedono un secondo motore elettrico per le ruote posteriori. La RV4 parte da € 36.400.

Toyota Corolla Hybrid

Al quarto posto ancora una proposta della Toyota: è la volta della Corolla, che ha sostituito l’Auris riportando in auge un nome storico del marchio giapponese, da decenni sinonimo di berlina compatta, ma ora anche in versione station wagon.

Toyota Corolla Hybrid

Toyota Corolla Hybrid

Rispetto alla Auris, la Corsolla ha  linea filante, con il frontale grintoso, i fari appuntiti e incassati in una sottile fascia che attraversa il frontale e la grossa presa d’aria nel paraurti.

Due le versioni: la 1.8 Hybrid da 122 CV e la 2.0 Hybrid, col nuovo quattro cilindri e una potenza complessiva di 179 CV, che può funzionare a zero emissioni fino alla velocità massima di 115 km/h. Gli interni sono spaziosi ed eleganti, il prezzo di listino della Corolla parte da 27.950 della 1.8 Hybrid Active, la 2.0 Hybrid Style costa 32.500 euro.

Range Rover Evoque ibrida

Al quinto posto una vettura europea: la Range Rover Evoque, giunta alla seconda generazione che della prima mantiene solo le cerniere delle porte e parte della meccanica.

Range Rover Evoque ibrida

Range Rover Evoque ibrida

Si tratta di un Suv a prova di città – è lunga 437 cm- dalle finiture decisamente migliorate, con materiali che possono essere anche eco-compatibili. Molto tecnologici e comodi i due schermi sovrapposti da 10 pollici nella consolle: sono ricchi di funzioni.

L’Evoque è disponibile in due varianti ibride: una equipaggiata con un motore benzina e uno elettrico, l’alta con un motore diesel e uno elettrico. Nel primo caso, l’unità termica è il 2 litri da 200, 250 0 300 cavalli, con cambio automatico e trazione integrale.

Nel secondo caso, il motore elettrico affianca il 2 litri da 180 o 240 cavalli. Prezzi a partire da 45.300 euro per la combinazione diesel/elettrico, da 46.400 per il benzina/elettrico.

Suzuki Ignis SHVS

Una city car di ultima generazione che, arriva dal Sol Levante, la Suzuki Ignis si fa apprezzare per il suo aspetto sportivo e aggressivo. Le dimensioni urban da appena 370 centimetri di lunghezza, ne fanno la macchina ibrida più piccola sul mercato, una specie di mini crossover. Il carattere è da off-road, anche grazie alla trazione integrale.

Suzuki Ignis SHVS

Suzuki Ignis SHVS

L’equipaggiamento di serie è di altissimo livello e l’abitacolo dà la piacevole sensazione di trovarsi su un’auto futuristica. La combinazione ibrida, con motore benzina da 90 cavalli, permette di percorrere da 25 a 30 km con un litro di carburante.

La grande novità: ora questa vettura può essere equipaggiata anche con l’impianto GPL, moltiplicando il risparmio. Il sistema ibrido SHVS è composto da generatore, motore elettrico e batterie agli ioni di litio. Prezzi a partire da 15.700 euro.

Audi A6 ibrida

L’audi A6 è una grande berlina – è lunga 494 cm da un paraurti all’altro – ben rifinita, comoda e piacevole da guidare. Per i più esigenti non mancano neppure le ruote posteriori sterzanti, abbinate allo sterzo a demoltiplicazione variabile: aumentano sia l’agilità sulle curve strette sia la stabilità sul veloce. L’abitacolo gioca su elementi di grande effetto.

Audi A6 ibrida - migliori auto ibride

Audi A6 ibrida

Come il doppio schermo della consolle centrale. Tutte le motorizzazioni – sia benzina che diesel – sono disponibili esclusivamente in abbinamento al sistema ibrido (smart hybrid).

Per quanto riguarda i benzina, si parte dal 2 litri da 245 o 300 cavalli, salendo si passa al 3 litri da 340 o 370 cavalli. Per quanto riguarda i diesel, disponibili il 2 litri – con 163 o 204 cavalli – o il 3 litri, da 231, 286 o 350 cavalli. prezzi a partire da 52.750 euro.

Kia Nito Phev

La Kia Niro è una crossover ibrida, proposta anche in versione Plug-in. Con l’aggiornamento di ottobre 2019 il sobrio aspetto della Kia Niro ha guadagnato una certa grinta, grazie alle modifiche nel frontale, che includono luci diurne nel paraurti.

Kia Nito Phev

Kia Nito Phev

L’abitacolo è accogliente, le finiture sono più curate e cambia l’impianto multimediale, dotato di schermi (sempre in cima alla consolle) di 8″ o 10,3″. Cosa ha il sistema ibrido?

Un 1.6 a iniezione diretta di benzina da 105 CV abbinato a un motore elettrico con 43,5 CV (60,5 per la Plug-in) posizionato subito prima del cambio robotizzato a doppia frizione.

Le batterie, collocate sotto il divano, hanno una capacità di 1,56 kWh per le versioni standard e si ricaricano in rilascio o in frenata, sfruttando l’inerzia della vettura. Quelle della versione Plug-in, invece, sono ben più capienti (8,9 kWh), e per rigenerarle completamente occorre collegarsi alla rete elettrica. Prezzi a partire da 26.250 euro.

Suzuki Swift

La Suzuki Swift è una piccola a cinque porte particolarmente compatta e maneggevole. La linea è personale e moderna, lo spazio nell’abitacolo molto buono. Com’è la plancia?

Suzuki Swift

Suzuki Swift

Ha un’impostazione piuttosto sportiva, con cruscotto a due strumenti circolari, snello volante a tre razze e consolle lievemente orientata verso il guidatore.

Due i motori disponibili dotati di sistema smart hybird: il 1.2 da 90 cavalli, montato sulla Swift a due ruote motrici e sulla versione a trazione integrale Allgrip. Poi c’è il 1.4 turbo da 130 cavalli sulla pepata versione Sport. Prezzi a partire da 15.990 euro.

Lexus UX

La Lexus UX è una crossover media sportiveggiante dalla linea personale, spigolosa e slanciata. La piattaforma è quella usata in alcune Toyota (come la crossover C-HR) ma rinforzata e irrigidita. L’abitacolo è ben rifinito ed elegante, con cruscotto digitale.

Lexus UX - migliori auto ibride

Lexus UX

Ma non è spaziosissimo il bagagliaio, penalizzato dagli ingombri delle batterie. In Italia è venduta solo in versione ibrida non plug-in, è mossa da un 2.0 a benzina e da un motore elettrico, per 184 cavalli combinati. Oltre alla versione a trazione anteriore?

C’è anche la 4×4 con un motore elettrico supplementare posteriore da 7 cavalli, che si inserisce automaticamente in caso di necessità. Prezzi a partire da 37.400 euro.

Da leggere: quali sono le vetture elettriche ideali?

Le 10 migliori auto ibride del 2020: la tua opinione

Ok, siamo arrivati alla fine di quelle che reputo le migliori auto ibride del 2020. A questo punto voglio sapere la tua opinione in merito: quale ti convincono e quali no? C’è qualche modello che vorresti aggiungere alla lista? Lasciami la tua opinione con un commento.

Posted in:
About the Author

Andrea Tartaglia

Giornalista & blogger specializzato in Automotive. Già in tenera età riconoscevo un'auto dal suono del motore. Con il tempo ho coronato il mio sogno: lavorare nel mondo dell'Auto, ne ho vendute talmente tante che credo di aver perso il conto. Oggi invece scrivo, coltivando così le altre mie passioni: la Scrittura e il Digital.

2 Comments

  1. Salve Andrea,
    leggo nella tua recensione:
    Volkswagen Golf GTE 1.4 TSI Plug-in
    La propulsione ibrida plug-in fornisce alla Volkswagen Golf una potenza di ben 204 cv, garanzia di una notevole percorrenza media pari 66,7 km con un litro di carburante.

    Ti chiedo un controllo: percorrenza media pari a 66,7 km con un litro … ma di che???

    Grazie per un gradito cenno

    • Buonasera Bruno, ti confermo il dato comunicato da VW, relativo al consumo in modalità ibrida plug-in (quindi con batteria carica), pari a 1,5 l/100 km.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *