Quali sono le migliori auto per la città del 2020?

Vuoi acquistare le auto più economiche ed efficaci per muoverti in città? Ti consiglio di lavorare su questi nomi, ecco tutto ciò che puoi scegliere per avere una city car conveniente.

Il mercato non è mai stato così affollato di proposte: vetture di ogni categoria, cilindrata, alimentazione e dimensione. Ma quali sono le migliori auto per la città del 2020?

Su quale modello puntare per ottenere un buon affare senza spendere una follia? In questo articolo provo a darti una rosa di candidate papabili suddivise per categoria. Tenendo conto che il prezzo di listino è quello base, comunque un buon punto di partenza.

Perché è vero che, in tempi segnati da un’economia piuttosto umorale, la fantasia degli automobilisti alle prese con il rinnovo della vettura è frenata dalla realtà.

Ma proprio per questo le case automobilistiche hanno ampliato l’offerta di modelli appetibili, che coniugano accessibilità e praticità. Le esigenze variano in base alle singole richieste, per questo ho suddiviso questa guida delle city car 2020 per categorie più ambite.

City car e vetture utilitarie: migliori auto per la città

Per la loro natura di auto da città, le compatte, sono generalmente le quattro ruote meno onerose sul mercato. Ovviamente le puoi acquistare di tutti i tipi, comprese le piccole di lusso che costano quanto quelle di segmento superiore. Qui, però, prendiamo in considerazione le auto più economiche, tra le quali ho selezionato la Renault Clio e la Ford Fiesta.

Renault Clio, per muoversi e risparmiare

È appena arrivata la quinta generazione della Renault Clio, auto da città tra le più apprezzate e vendute in Italia e in Europa. Fa suo lo stile dinamico del modello precedente.

Però si evolve. La vera differenza è nell’abitacolo, più moderno e realizzato con maggiore cura, dominato dallo schermo da 7 o 9,3 pollici del sistema multimediale avanzato.

La dotazione tecnologica comprende la ricarica wireless per i telefonini, il navigatore e soprattutto tanti sistemi di assistenza alla guida. Ampia l’offerta dei motori: quattro sono benzina – 1.0 SCe da 65 o da 75 Cv, 1.0 TCe da 100 e 1.3 TCe da 130 – due diesel – 1.5 Blue dCi da 85 o 115 Cv – e uno bifuel benzina/GPL, il 1.0 TCe da 100.

HAI DECISO DI ACQUISTARE UN USATO E CERCHI UNA GARANZIA? FAI IL TUO PREVENTIVO IN POCHI SECONDI

Diesel e benzina, scegli la tua Ford Fiesta

Una valida alternativa alla Punto può essere la Ford Fiesta, un nome storico tra le utilitarie dal momento che la prima generazione risale al 1976. La compatta della casa dell’ovale blu si presenta sul mercato in mille sfaccettature: a tre o a cinque porte, in versione classica oppure crossover (la Active), con una carrozzeria dalla linea affusola e filante.

L’abitacolo è curato, gradevole nei materiali e appagante negli assemblaggi, con uno stile moderno. Al classico cruscotto si affianca il display a sbalzo dell’impianto multimediale.

ford fiesta

Ford Fiesta

I motori benzina sono il 1.1 aspirato da 75 Cv, il 1,0 Ecoboost da 95, quello da 100 (abbinato al cambio automatico Powershift) e quello da 125.

Al top della gamma il 1.5 Ecobbost da 200 Cv sportivissima ST. Per chi fa molta strada c’è il 1.5 turbodiesel Ecoblue da 85 cavalli o il bifuel benzina/GPL 1.1 da 75.

Da leggere: meglio un’auto tedesca o una giapponese?

Ecco le vetture ibride più convenienti

Da tempo il mercato auto è in grande fermento. Le normative sempre più stringenti in tema di emissioni e la necessità, per i costruttori, di ridurre drasticamente la Co2 emessa – condizione per evitare le salate multe da parte delle autorità europee – si stanno diffondendo anche nel settore auto da città modelli con tecnologia ibrida.

Fiat Panda Hybrid, sicurezza e affidabilità

La best seller Fiat sulla cresta dell’onda da diversi anni. Merito di un prezzo d’attacco contenuto che la proietta di diritto nella classifica delle migliori auto per la città 2020. È stata aggiornata con versione ibrida, che prende il posto di quelle diesel uscite dal listino.

panda

Fiat Panda

Nel caso della Panda, la tecnologia mild hybrid con motore 1.0 Firefly da 69 cavalli – 3 cilindri 1.0 con alimentazione aspirata a iniezione diretta di benzina – si unisce con un elettrico Bsg (Belt Integrated Starter Generator) a 12 volt e una batteria al litio.

Toyota Yaris, regina delle ibride da città

Una valida alternativa alla Panda che offre un po’ di spazio in più è la Toyota Yaris. La giapponese merita una menzione particolare essendo stata la prima utilitaria a dotarsi di tecnologia ibrida. A differenza dei modelli visti fin qui, la Yaris monta un sistema full hybrid, che la rende capace di muoversi anche in modalità completamente elettrica.

Monta un motore benzina ad 1,5 litri combinato a quello elettrico per una potenza combinata di 101 cavalli, il cambio è automatico. La Yaris Hybrid viene proposta con quattro diversi allestimenti, con un prezzo a partire da 20.800 euro.

GPL 2020, tra le migliori auto per la città

Un’alternativa è il gas derivato dal petrolio che viene montato in abbinamento ai motori benzina e – grazie alle ultime tecnologie – a gasolio. Le auto a GPL sono bifuel, quindi con un’autonomia estesa che si ottiene sommando i serbatoi delle alimentazioni.

Dacia Sandero, piccolo affare a quattro ruote

L’auto GPL più economica è la Dacia Sandero. L’abitacolo è spazioso sia davanti sia dietro, dove si viaggia in tre senza problemi, e il bagagliaio è ampio e ben sfruttabile. Il motore proposto sulla versione a GPL è un brillante 0.9 a tre cilindri da 100 CV.

Dacia Sandero - migliori auto per la città

Dacia Sandero

Cerchi le migliori auto per la città? A fine 2018 ha fatto il suo debutto la nuova Sandero Streetway che amplia la dotazione di serie rispetto all’allestimento base. I cinque comodi posti rendono più pratica e confortevole l’esperienza in auto per tutti i passeggeri.

Fiat 500, per chi cerca qualche dettaglio in più

Un’alternativa più ricca rispetto alla Dacia Sandero – rimanendo sulla doppia alimentazione benzina/GPL – è la Fiat 500, che offre qualcosa di superiore in termini di qualità e una dotazione completa. La piccola torinese si presenta con una linea evergreen nel 2020.

La versione GPL monta il motore 1.2 benzina da 69 cavalli, l’allestimento Pop ha di serie sette airbag, il clima e la radio, a cui la Lounge aggiunge il Bluetooth, i cerchi in lega di 15″, tessuti interni più ricercati e il tetto fisso in vetro.

Le city car elettriche sono una rivoluzione?

Le auto elettriche hanno una vendita marginale sul mercato italiano – prezzo elevato e limitata diffusione delle colonnine di ricarica tra le ragioni – ma grazie ai bonus statali stanno iniziando a macinare numeri. Ho voluto però inserirne due nella guida.

Ecco le migliori auto elettriche per la città, offrono almeno un parametro di riferimento anche se la platea dei possibili acquirenti è limitata a chi si muove nella metropoli.

Renault Twizy, muoversi in totale armonia

Non è una vera a propria automobile, essendo omologata come quadriciclo e disponendo solo di due posti in tandem. Forse è una valida alternativa a uno scooterone.

Renault Twizy

Renault Twizy

Questa è una citycar perfetta per muoversi nei centri urbani incluse le Zone a Traffico Limitato, dove ha libero accesso in virtù del suo motore elettrico.

Migliori auto per la città e la metropoli: Renault Zoe

Se si vuole un’auto che sappia coniugare i vantaggi dell’elettrico alla praticità di una buona media compatta, una valida proposta è la Renault Zoe, aggiornata nel 2019 nelle linee.

Per acquistare la Zoe serve un budget di 25.900 euro, al quale si deve poi sommare il costo per il noleggio delle batterie che varia da 80 a 204 euro a seconda dei Km.

migliori auto per la città

Renault Zoe

Scattante grazie ai 110 cavalli (o 136 secondo le versioni) del motore elettrico che non ha bisogno del cambio: basta selezionare la marcia avanti o la retro. La Renault Zoe ha circa 390 km reali per la versione R135 base con batterie da 52 kWh di capacità.

Da leggere: quali sono le vetture elettriche ideali?

Ecco le migliori auto per la città, qual è la tua?

Bene, in questo articolo ho voluto riassumere otto proposte tra le migliori auto per la città. Piuttosto che fare una mera classifica ho voluto suddividerle a seconda di quelle che sono i segmenti più ricercati: compatte, diesel e GPL.

Ho voluto aggiungere due proposte elettriche perché se ne parla molto, anche se non è al momento una tecnologia di massa e forse non lo sarà nel breve o medio periodo.

About the Author

Andrea Tartaglia

Giornalista & blogger specializzato in Automotive. Già in tenera età riconoscevo un'auto dal suono del motore. Con il tempo ho coronato il mio sogno: lavorare nel mondo dell'Auto, ne ho vendute talmente tante che credo di aver perso il conto. Oggi invece scrivo, coltivando così le altre mie passioni: la Scrittura e il Digital.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *