10 punti da osservare quando vuoi comprare un’auto usata

Quali sono i 10 punti da controllare quando decidi di acquistare un'auto usata? Ecco cosa devi tenere d'occhio per non commettere errori.

Finalmente ti sei deciso, è arrivato il momento di trovare l’auto dei tuoi sogni ma senza spendere cifre assurde per una vettura nuova di zecca. Puntare sulla qualità ma con un occhio di riguardo al risparmio, con questa filosofia puoi metterti alla ricerca dell’auto usata che può soddisfare i tuoi desideri.

Attenzione però, ci sono diversi punti da osservare quando compri un’auto usata. Non farti prendere quindi dalla smania e dalla fretta di acquistare la prima automobile che ti viene presentata. Senza un adeguato controllo dello stato generale.

Controlla l’auto usata che vuoi acquistare

Presta la massima attenzione perché si tratta di un punto fondamentale: quando devi acquistare un’auto usata, assicurati che si presenti in buono stato sotto ogni punto di vista. Sia per quel che riguarda la carrozzeria che per tutto quello che non si vede, che sta chiuso dentro il cofano o nella parte inferiore del veicolo.

Ecco perché devi farti accompagnare dal tuo meccanico di fiducia quando controlli un’auto usata. Che si tratti dell’automobile di un tuo cugino o una super offerta trovata sul web in uno dei siti per acquistare auto online, porta sempre con te chi s’intende di queste cose per non incappare in qualche clamoroso errore.

Avere al proprio fianco lo specialista che conosciamo da una vita non deve essere una scusante per non avere conoscenze personali, dopotutto la macchina la devi acquistare tu. Perciò cerca di imparare qualcosa (un minimo) sulle automobili in modo da poter dare un’occhiata anche tu stesso, chiedendo poi delle conferme al tuo meccanico che in quel caso risulterà decisivo per la scelta finale.

Tra le tante cose che puoi controllare per valutare un’automobile, ce ne sono alcune di una certa importanza e altre che puoi valutare in seguito con una diagnosi auto più accurata. Vediamo quindi quali sono i 10 punti da osservare quando compri un’auto usata.

La carrozzeria

Partiamo subito dalle cose più semplici perché sono bene in vista: la carrozzeria dell’automobile. Certo, non possiamo pretendere che un’auto usata sia in condizioni perfette come una nuova di zecca. Ma non possiamo nemmeno spendere i soldi con una macchina che ha un buon motore ma si presenta in condizioni disastrose.

Possiamo passare sopra qualche graffio, qualche colpo, roba di poco conto. Queste piccolezze cominciano a essere evidenti? Allora l’affare non si deve concludere. Soprattutto se al problema estetico si unisce la ruggine che nasce sulla carrozzeria senza vernice.

Gli pneumatici

Il controllo delle gomme è fondamentale per la sicurezza visto che sono proprio gli pneumatici a poggiare sull’asfalto. E saranno loro a decretare il nostro destino.

Dobbiamo controllare gli pneumatici dell’auto usata che vogliamo acquistare, assicurarci che siano in buono stato e che non siano usurati. Sottolineano che le gomme sono quasi nuove? Quello che determina lo stato degli pneumatici non è solo il tempo quanto lo stile di guida del conducente.

Per approfondire: garanzia auto usata da privato, informazioni utili

La cinghia del motore

Conoscere lo stato in cui si trova la cinghia del motore è importante. Questo elemento è il punto fondamentale per la vita e il destino dell’automobile, senza tanti giri di parole.

La cinghia di distribuzione determina lo status del motore e il suo funzionamento, quindi devi assicurarti che sia in perfette condizioni. O che non sia talmente usurata da essere rovinata. La rottura della cinghia può portare problemi seri, in qualche caso può danneggiare il motore.

Questo è uno dei casi in particolare in cui la competenza del tuo meccanico diventa decisiva per non farti commettere errori di valutazione che possono costarti caro.

Il consiglio che ti posso dare in merito alla cinghia del motore è non solo quello di verificare lo stato quando acquisti l’auto usata, ma di tenerla sempre sotto controllo visto che si tratta di un elemento che necessita di un cambio a causa di problemi di usura.

Questi problemi, se sottovalutati, possono portare gravi conseguenze alla tua automobile. Insomma, le attenzioni devono essere costanti nel tempo.

Gli ammortizzatori

Quando stai valutando un’auto ricordati di fare almeno un giro di prova. Così facendo puoi valutare diversi problemi relativi alla guida. E, quindi, allo stato di salute generale.

Guidando l’auto puoi valutare gli ammortizzatori, altro elemento importante per la tua sicurezza. Il controllo degli ammortizzatori, infatti, è fondamentale per poter valutare al meglio un’auto usata.

Se gli ammortizzatori risulteranno troppo usurati potrai avere diversi problemi alla guida, come per esempio per i tempi di frenata e per il controllo in curva. Un’attenta valutazione diventa quindi decisiva e non solo durante la fase d’acquisto del veicolo. Questo è un altro elemento a cui dovrai verificare spesso, per valutarne lo stato e non correre rischi.

Come controllare lo stato di salute degli ammortizzatori della tua auto? A parte la classica visita dal meccanico, puoi iniziare a valutare da solo come stanno messi questi elementi fondamentali per la sicurezza della tua guida.

Niente di più semplice che testare la cosa direttamente su strada: puoi accorgerti senza difficoltà se un ammortizzatore è scarico, noterai infatti che il mezzo avrà un movimento anomalo che possiamo anche definire sbandamento nella fase di frenata.

Se senti questa tendenza dell’auto a sbandare durante la fase di frenata e percepisci una perdita di stabilità nelle curve, allora è arrivato il momento di intervenire sugli ammortizzatori.

Risorsa utile: dove scegliere auto usata online

I freni

Senza dilungarci troppo su un punto che appare scontato, prima di acquistare un’auto usata occorre controllare lo stato di usura delle pastiglie dei freni. Questi elementi, infatti, si usurano con il trascorrere del tempo. È chiaro che, parlando di auto usate, questa è una possibilità concreta. Controllare è necessario, e in caso di usura è giusto farle sostituire.

Impianto sterzante

Lo sterzo è l’elemento di controllo della vettura, il timone attraverso cui teniamo sotto controllo l’andatura e la direzione della macchina. L’intera scatola dello sterzo racchiude diversi elementi e varie parti meccaniche che possono presentare problemi.

Anche per valutare questo aspetto occorre fare un giro di prova insieme al meccanico che saprà valutare se lo sterzo risponde al meglio alle sollecitazioni del conducente. Oppure se c’è qualcosa che sembra non convincere.

Pompa del carburante

Ecco un altro elemento di cui non dobbiamo assolutamente dimenticarci. Per esperienza personale, posso dirti che se la pompa del carburante si rompe si possono creare diversi problemi, in particolar modo all’accensione del mezzo.

compri un'auto usata

Occorre quindi controllare lo stato della pompa di alimentazione, in modo da assicurarsi che sia ancora funzionante. Sembra che in pochi si ricordino di questo elemento quando acquistano un’auto usata. Non commettere lo stesso errore, assicurati che l’auto sia in buono stato anche da questo punto di vista.

Marmitta

Il controllo dei gas di scarico è obbligatorio con la revisione del veicolo che viene fatta ogni due anni, ma un occhio (e un orecchio) esperto può valutare lo stato della marmitta.

La marmitta dell’auto usata che vogliamo acquistare è in perfette condizioni o ci sono dei piccoli fori? Inizia a staccarsi dal motore e dal telaio? Ferma tutto e fattela cambiare prima di acquistare un’auto che quando cammini fa il rumore di un carro armato.

Vediamo di andare un po più nel dettaglio e dare qualche consiglio su come capire se la marmitta presenta dei problemi oppure no.

Puoi fare già un primo controllo visivo, sollevando l’auto con il cric e controllando la marmitta per vedere se si sono formati dei piccoli fori o anche della ruggine. Non solo, per controllare la marmitta è importante non solo la vista ma anche il tuo udito. Se ti accorgi che la tua auto inizia a fare un rumore strano e insolito, allora c’è qualcosa che non va.

Ultima revisione?

Dopo aver valutato queste componenti meccaniche, passiamo alla burocrazia. Magari non conosciamo la persona che ha posseduto l’automobile fino a quel momento, perciò è chiaro che vogliamo sapere se la vettura ha avuto qualche noia in passato. Ma soprattutto: quando è stata fatta l’ultima revisione?

La revisione dell’automobile è un aspetto importante visto che fotografa lo stato di salute dell’auto. Se non la rispettiamo il rischio è quello di dover avere qualche guaio con le forze dell’ordine se dovessero fermarci. Quindi assicurati che l’auto sia stata regolarmente revisionata, poi una volta acquistata dovrai essere tu a occuparti di quando e dove fare la revisione auto.

HAI DECISO DI ACQUISTARE UN USATO E CERCHI UNA GARANZIA? FAI IL TUO PREVENTIVO IN POCHI SECONDI

Il prezzo

Bene, abbiamo controllato tutto, almeno per quel che riguarda le parti più importanti da valutare quando decidiamo di comprare un’auto usata. A questo punto non ci resta che un ultimo elemento da valutare con calma: il prezzo.

La vettura vale davvero la cifra che ti viene richiesta? Il venditore ci dà la possibilità di trattare il prezzo se ci sembra eccessivo? Non farsi prendere dalla fretta e dalla voglia di acquistare, se il costo non ti convince cerca di ragionare con chi vuole vendere l’auto e fai valere le tue ragioni. Sei d’accordo? Vuoi aggiungere qualcosa alla lista?

About the Author

Vincenzo Abate

Vincenzo Abate nasce a Cosenza il 16/06/1984. Laureato in Filosofia e Scienze Umane, è da sempre un grande appassionato di scrittura creativa e di letteratura. Dopo un paio di pubblicazioni inizia a lavorare presso il provider Keliweb di cui cura il blog e i canali social. Inoltre scrive articoli per il blog dell'azienda di cosmetici Kanap.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *