Skip to main content
Auto e risparmio

Quando conviene cambiare auto?

Di 10 Settembre 2021Febbraio 6th, 2024Nessun Commento
Quando conviene cambiare auto (e magari risparmiare)?

Bisogna cambiare auto quando quella vecchia non riesce più ad affrontare le sfide quotidiane. Molti decidono di sostituire la macchina per motivi estetici, altri per esigenze di lavoro o della famiglia.


I mercati delle auto hanno delle ciclicità che creano periodi più favorevoli – prezzi più convenienti – e altri meno per l’acquisto. Non stiamo parlando della fasi di crisi o di crescita a livello macroscopico, ma dei periodi o dei mesi dell’anno che ti permettono di capire quando conviene cambiare auto.

Quindi, la domanda è: quando sostituire la macchina? La risposta è un po’ più articolata di quanto si pensi, dal momento che sono diversi i fattori che concorrono a determinare la convenienza.

Va fatta anche una distinzione tra l’acquisto di un’auto nuova e di una usata. Se nel primo caso possono esserci fasi molto diverse, il mercato dei veicoli d’occasione ha generalmente un andamento più piatto. Quindi quando conviene cambiare auto? Scopriamolo insieme.

Perché cambiare auto? Le motivazioni

Spesso a fare da scintilla per il cambio auto sono le esigenze personali: la famiglia cresce, devi viaggiare di più o hai meno chilometri da percorrere. Quindi alcune vetture sono insufficienti, altre superflue. Quindi si decide di vendere la vecchia auto e comprarne una nuova. Magari usata.

A volte si decide per il cambio auto in virtù di una scelta più sostenibile, più ecologica. Quindi si rottama la vecchia auto inquinante e se ne compra una nuova che magari ha una classe ambientale superiore. Perché no, puoi considerare il cambio da benzina o diesel a elettrico o ibrido.

Da leggere: come comprare un’auto online

Dopo quanti Km cambiare auto?

Dipende dal tipo di alimentazione e da come usi la vettura, da manutenzione e incidenti. Benzina ed elettrico oggi possono percorrere anche 300.000 chilometri senza particolari problemi.

GaranziaOnline Assicura la tua Auto su Guasti Imprevisti

Il diesel arriva anche a 400.000 chilometri. Spesso, queste condizioni comportano un aumento dei guasti: quando il costo della sostituzione supera quello della vettura conviene cambiare.

Il momento migliore per cambiare auto

Nel caso di un veicolo nuovo, il prezzo viene stabilito dal costruttore attraverso i listini ufficiali sui quali i concessionari applicano degli sconti. La misura in cui avviene dipende dalle campagne.

Ma anche dal margine che il venditore sacrifica. Case auto e concessionari hanno degli obiettivi da rispettare con cadenze diverse: mensili, trimestrali, semestrali e annuali. Di conseguenza, un buon momento per cambiare auto è alla fine del mese, quando i concessionari devono chiudere i conti.

Altro elemento che influisce sui prezzi è la stagionalità. Può essere un’idea comprare un’auto cabrio a febbraio, quando ben pochi automobilisti sarebbero disposti a viaggiare con la capote abbassata.

Anche un aggiornamento di modello può determinare un vantaggio per l’acquirente grazie a sconti decisamente più elevati, a patto di scegliere la versione in uscita di listino.

Mesi buoni per cambiare macchina

Se vuoi sapere quando conviene cambiare auto devi saper che a chiusura dei trimestri (marzo, giugno, settembre e dicembre) c’è maggiore disponibilità alla trattativa del prezzo.

È una strategia consolidata. Però attenzione: ne consegue che gli ultimi giorni del mese portino negli showroom molti potenziali clienti, mentre all’inizio del mese l’affluenza sia minore.

Una condizione che potrebbe spingere i venditori a giocare d’anticipo ed essere di manica larga, mettendo nel paniere più contratti possibili per non arrivare corti a fine mese.

Discorso a parte per dicembre, mese nel quale si chiudono molti obiettivi: a volte vi si spuntano i prezzi migliori per l’auto, ma la condizione è quella di immatricolare l’auto entro fine anno.

Quando conviene cambiare auto usata

Se per il mercato dell’auto nuova esistono dinamiche piuttosto consolidate, il discorso cambia quando si parla di cambiare auto usata. E di acquisto di una vettura di seconda mano.

In questo caso è difficile identificare dei momenti precisi nei quali è preferibile cambiare macchina, in virtù di un mercato più fluido, non vincolato a prezzi di listino e campagne commerciali.

A contare sono il tipo di veicolo che vuoi acquistare, la disponibilità del prodotto e le sue condizioni. Esistono tuttavia degli elementi esterni che condizionano il mercato dell’auto usata.

Ad esempio, il rallentamento alla produzione di veicoli nuovi per la carenza di chip e le difficoltà a riorganizzare i trasporti marittimi stanno frenando le consegne del nuovo, spingendo gli utenti a ripiegare su km zero e usato recente. Come reazione diminuisce l’offerta e salgono i prezzi.

Leggi anche: come vendere e comprare su AutosScout24

La tua opinione su quando cambiare auto

Non è facile identificare il momento migliore per cambiare auto. Dipende se la scelta pende per un nuovo o per un usato, così come dalle condizioni specifiche della fase del mercato.

Possiamo però individuare dei periodi che – tradizionalmente – possono riservare condizioni migliori. Molto poi dipende dai singoli casi, per questo mi interessa conoscere la tua opinione.

Andrea Tartaglia

Giornalista & blogger specializzato in Automotive. Già in tenera età riconoscevo un'auto dal suono del motore. Con il tempo ho coronato il mio sogno: lavorare nel mondo dell'Auto, ne ho vendute talmente tante che credo di aver perso il conto. Oggi invece scrivo, coltivando così le altre mie passioni: la Scrittura e il Digital.

Lascia un commento