Come raffreddare l’auto lasciata al sole

Devi rinfrescare l'auto in fretta dopo qualche ora lasciata al sole? Scopri come mantenere il ricambio di aria fresca e la giusta temperatura corporea anche d'estate.

Come raffreddare l’auto al sole? Quante volte ti sei messo alla guida all’interno dell’abitacolo surriscaldato? Il mio consiglio: cerca di non arrivare a questo punto.

Ci sono dei metodi che puoi mettere in atto per garantire un ambiente fresco e vivibile, allontanando la comparsa di effetti rischiosi per la salute tua e dei passeggeri come:

  • Stanchezza.
  • Cali di attenzione.
  • Svenimenti.

La soluzione? Sostare in luoghi ombreggiati e scegliere percorsi caratterizzati dalla presenza di alberi. Ma adesso approfondiamo, scopri come non raffreddare l’auto al sole.

Macchina bollente: come raffreddare subito

Devi raffreddare una vettura incandescente. Sei stato costretto a parcheggiare in un posto assolato per fare la spesa e vuoi rinfrescare l’auto in fretta, ma come? Vediamo alcuni consigli che puoi mettere subito in pratica per la vettura lasciata al sole.

  • Abbassa tutti i finestrini e apri le portiere per far circolare meglio l’aria.
  • Attiva il condizionatore senza l’opzione ricircolo.
  • Disattiva la ventola e imposta la temperatura al minimo.
  • Mentre guidi lascia i finestrini aperti.
  • La temperatura interna si abbassa? Sfrutta il ricircolo.
  • A questo punto, puoi alzare i finestrini.

In questo modo fai uscire fuori verso l’esterno l’aria calda. Ma non è tutto ci sono altri suggerimenti per raffreddare l’auto al sole. Concentriamoci su l’abitacolo.

Per approfondire: hai fatto il cambio gomme estivo?

Raffreddare abitacolo auto rimasta al sole

Questa parte dell veicolo diventa rovente, se non raffreddata correttamente può raggiungere i 40 gradi per irraggiamento solare. I bambini sono i soggetti più a rischio. Ma puoi abbassare la temperatura e trasformare un forno in un ambiente vivibile, ecco come.

Fai uscire l’aria calda

Ti ho già accennato sull’importanza di aprire portiere e finestrini per favorire il ricambio d’aria ma c’è un accorgimento che può facilitare il processo: abbassare il finestrino del lato destro senza aprire la porta e cominciare a gettare fuori l’aria calda sfruttando la portiera del lato sinistro con finestrino alzato. Risultato: la temperatura scende fino a 10- 15 gradi.

HAI DECISO DI ACQUISTARE UN USATO E CERCHI UNA GARANZIA? FAI IL TUO PREVENTIVO IN POCHI SECONDI

Raffreddare il volante

Tra i trucchi per raffreddare la macchina al sole c’è quello di tenere una bottiglietta d’acqua e uno straccio per rinfrescare il volante rovente e la leva di cambio. Questo passaggio (ripetuto più volte) consente all’acqua di evaporare e portare via l’aria calda.

Pannelli oscuranti

Altra soluzione contro il caldo in macchina: utilizzare delle pellicole oscuranti e anti riflettenti da sistemare sul parabrezza. Gli strumenti in questione minimizzano il surriscaldamento del 50% e fungono da filtro. L’installazione dei pannelli è un vantaggio anche in termini di risparmio dato che non devi azionare al massimo l’aria condizionata.

Regolare climatizzatore

Per raffreddare l’abitacolo auto il climatizzatore non andrebbe impostato su temperatura inferiori a 6 gradi rispetto a quella esterna (rimani entro i 22 e 23 gradi) tranne nel passaggio di partenza iniziale quando la cabina passeggeri è ancora rovente.

Posso raffreddare senza aria condizionata?

Come raffreddare l’auto al sole se il condizionatore non funziona? Ci sono dei metodi per rinfrescare l’abitacolo e abbassare la temperatura sfruttando l’evaporazione dei liquidi.

Raffreddare l’auto al sole: ghiaccio

Soluzione d’emergenza: il ghiaccio può raffreddare senza aria condizionata. Sistema delle bottiglie d’acqua congelate vicino alle bocchette dell’aria del condizionatore guasto.

Con le  bottigliette gelide raffredda i polsi, le tempie e la nuca. Il motivo? Queste parti del corpo sono legate all’area del cervello che tiene sotto controllo la temperatura corporea.

Finestrini aperti, la base di partenza

Per combattere il caldo se l’aria condizionata non funziona abbassare un finestrino anteriore e uno posteriore per creare un flusso che consenta il ricambio d’aria. Lascia anche il tettuccio aperto, così l’aria calda sale verso l’alto.

Bevi acqua fredda, vestiti leggero

Con il climatizzatore fuori uso e il caldo torrido devi mantenerti idratato e mantenere regolare la temperatura corporea. Bevi acqua fresca durante la giornata con intervalli regolari e assicurati di portare con te un thermos per mantenere le bevande fredde.

Gli indumenti stretti all’interno di un’auto rovente trattengono il calore. Usa vestiti larghi in cotone o lino. Rispetto ai colori opta per tonalità chiare, riflettono i raggi del sole.

Cosa evitare per evitare il peggio

Per evitare che la macchina si surriscaldi evita di metterti alla guida nelle ore più calde se i tuoi impegni non sono urgenti. Il momento giusto? Nei giorni infrasettimanali e poco prima dell’alba e alla sera tardi con il calar del sole. In questo modo hai meno probabilità di restare bloccato nel traffico dove l’aria ristagna. E il sole batte con forza.

Leggi anche: come viaggiare sicuri in auto con bambini

Raffreddare auto al sole: tu che soluzioni usi?

Ecco alcuni dei principali consigli per raffreddare l’auto al sole. Questi accorgimenti proteggono la macchina e la tua salute. E ricorda che diventano indispensabili se devi affrontare un lungo viaggio in auto per raggiungere mete di vacanza. Tu quali metodi usi per rinfrescare l’abitacolo auto? E per viaggiare meglio d’estate? Parliamone nei commenti.

Posted in:
About the Author

Marilena D'Ambro

Giornalista, blogger e webwriter. Scrivo per diversi blog tra cui: SEOchef, HostingVirtuale, Io viaggio e LogicalDOC – Gestione documentale facile. Non inizio la mia giornata senza un buon caffè e una passeggiata immersa nella natura in compagnia del mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *