Posso fare retromarcia al casello autostradale?

Un dubbio ti assale al casello dell'autostrada: posso fare retromarcia in questa condizione? Ci sono una serie di regole da rispettare, continua a leggere per approfondire ed evitare sorprese.

La retromarcia al casello autostradale appare, come idea, una manovra abbastanza azzardata. Addirittura pericolosa se si guida in un’arteria molto trafficata. D’altro canto come risolvere il problema se si imbocca un casello sbagliato? Può capitare di non leggere con attenzione la segnaletica, magari stiamo guidando la prima volta in autostrada.

Quindi si sceglie la corsia sbagliata. Magari quella dedicata a chi ha il servizio Telepass e non sei abbonato al servizio. Oppure capiti in quella con pagamento in contati e hai la carta di credito. Cosa fare in questi casi? C’è la possibilità di risolvere l’errore in sicurezza?

Si può fare retromarcia al casello autostradale?

La risposta è semplice: no, non c’è questa possibilità. Non puoi assolutamente fare marcia indietro nel momento in cui imbocchi una corsia e scegli un casello autostradale.

Il motivo, ovviamente, riguarda la sicurezza tua, dei passeggeri e delle persone che ti circondano nel tuo spostamento in auto. In autostrada non è possibile fare marcia indietro e le aree di ingresso e uscita sono sempre soggette alle regole imposte dal codice della strada rispetto all’autostrada. Dove è vietato, secondo l’articolo 176 del Codice della Strada

Invertire il senso di marcia e attraversare lo spartitraffico, anche all’altezza dei varchi, nonché percorrere la carreggiata o parte di essa nel senso di marcia opposto a quello consentito (…) effettuare la retromarcia, anche sulle corsie per la sosta di emergenza.

Come puoi ben capire, se i caselli sono intesi come territorio dell’autostrada sia in entrata che in uscita, fare retromarcia è assolutamente vietato (perché pericoloso) e sanzionato.

Da leggere: come contestare una multa nelle Zone ZTL

Quali sono le multe se faccio retromarcia al casello?

Questo comportamento estremamente rischioso viene punito con una sanzione amministrativa, una multa che va da 430 a 1.731 euro e la perdita di 10 punti della patente.

Se paghi entro 5 giorni dalla notifica o dall’accertamento puoi diminuire l’importo del 30%. Come suggerisce l’art.195 del codice della strada, relativo all’applicazione delle sanzioni amministrative, il verbale è aumentato di un terzo se la violazione avviene dopo le ore 22 e prima delle 7. Ovvero quando un comportamento rischioso può causare danni maggiori.

Cosa fare se si sbaglia corsia al casello autostradale?

Abbiamo sottolineato che in autostrada non si può fare retromarcia o inversione, solo mezzi con autorizzazioni speciali possono farlo (i alcuni casi) come ambulanza e Forze dell’Ordine. Comunque può capitare di fare questo errore e imboccare un casello errato.

Come risolvere? Qual è la soluzione? Ad esempio, non si alza la barra del Telepass: cosa devo fare? Mantieni la calma e chiama l’assistenza con il tasto rosso. Il problema si risolverà in un attimo e tu non dovrai fare marcia indietro al casello, in piena autostrada.

Se il problema riguarda l’aver imboccato un casello che non permette di pagare secondo le tue disponibilità (contante, carta o Telepass) basta fare un’autocertificazione presso il casellante da esibire al successivo. In sintesi, non c’è bisogno di fare marcia indietro.

Leggi anche: dove si trovano i tutor in autostrada?

Sempre prudenza quando ti muovi in autostrada

Il concetto: non puoi fare retromarcia al casello autostradale, neanche d pochi metri. Piuttosto, poni attenzione alla direzione che stai per prendere ed evita di dover affrontare una spesa extra per una scelta errata: in autostrada non sono ammesse distrazioni.

HAI DECISO DI ACQUISTARE UN USATO E CERCHI UNA GARANZIA? FAI IL TUO PREVENTIVO IN POCHI SECONDI
About the Author

Riccardo Esposito

Webwriter freelance, formatore, blogger per My Social Web. Mi occupo di scrittura online, aiuto imprese e liberi professionisti a organizzare strategie di blogging. Ho scritto due libri sulla scrittura online per Flaccovio Editore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.