Quali sono i rischi quando acquisti un’auto usata?

Quali sono i dubbi quando acquisti un'auto usata? E come risolvere questi passaggi? Ecco qualche informazione utile.

Stai pensando di cambiare vettura e sei tentato di trovare un’auto usata? Ottima scelta, in questo modo puoi risparmiare e, grazie alle numerose offerte disponibili sui migliori siti di annunci, trovare l’auto più adatta alle tue esigenze.

Ma prima di concludere l’acquisto devi procedere con cautela per evitare problemi. E scoprire troppo tardi che avresti dovuto fare maggiore attenzione prima di scegliere. Ho sollevato qualche dubbio, vero? Cercherò di aiutarti elencando i rischi più frequenti.

Attenzione alle truffe

Guarda gli annunci di vendita, ma non farti attirare dal prezzo. Non cercare l’affare a tutti i costi, spesso dietro un prezzo basso si nasconde un’auto con qualche problema.

Non perdere tempo e scarta subito gli annunci troppo allettanti, attirano gli sprovveduti. Non è raro che, contattando l’inserzionista di questo tipo di inserzioni, ti venga richiesto il versamento di un anticipo per fermare l’auto e cogliere l’occasione al volo.

Un’altra categoria che ti consiglio di evitare sono i falsi privati. Ovvero quelle presone che acquistano auto per rivenderle ma non hanno una sede o un’attività registrata. Per individuarli un ottimo sistema è quello di inserire su Google il numero di telefono presente sull’annuncio. Se dal risultato della ricerca emergono altri veicoli in vendita passa oltre, eviterai di avere a che fare con qualcuno poco professionale. Usa il buon senso.

Per approfondire: come fare una valutazione auto usata

Scegliere il venditore giusto

Una volta individuata l’auto che ti interessa puoi chiedere una serie di informazioni al venditore. Meglio via email. Tutto questo ti aiuterà a decidere se procedere o scartare l’auto. Chiedi se è disponibile la certificazione dei tagliandi effettuati, specialmente se sull’annuncio è specificato che l’auto ha regolare manutenzione.

Non ti accontentare del libretto di manutenzione timbrato (reperire un timbro è abbastanza facile): spingi per le ricevute fiscali. Se non visibile sull’annuncio, chiedi la targa del veicolo e collegati con la banca dati del PRA, con 8,83 euro potrai ottenere una visura.

Così potrai sapere a chi è intestata l’auto, il numero dei precedenti proprietari, se c’è un fermo amministrativo o se è ipotecata, oggetto di sequestro o pignoramento. Stai alla larga da quelli che non dimostrano disponibilità a fornirti le informazioni.

Attenzione ai problemi meccanici

L’auto che stai acquistando presenta qualche difetto meccanico? Un’analisi visiva del vano motore può dare qualche indicazione se sono presenti perdite di olio, o se il motore è stato lavato accuratamente. Segno che forse c’è qualcosa da nascondere.

Ma se sei intenzionato all’acquisto, devi fare un giro di prova per sincerarti che non ci siano rumori strani (spegni la radio) e che la sensazione di guida ti soddisfi. Se l’auto ha superato anche questo esame, è giunto il momento di andare in officina.

Se stai trattando l’auto in prossimità della tua residenza potrai avvalerti del tuo meccanico di fiducia, ma se vai a vedere l’auto lontano da casa ti consiglio di informarti prima e individuare un’officina nei pressi del luogo dell’appuntamento. Fai una telefonata il giorno prima e chiedi se sono disponibili ad un controllo approfondito.

Chilometri scaricati: meglio evitare

Uno dei rischi più frequenti: il chilometraggio indicato dal tachimetro non è quello reale perché qualcuno ha manomesso l’indicatore. Capire se un’auto è stata oggetto di questa modifica non è facile. Non è sufficiente controllare l’usura del volante o dei pedali, non è possibile ipotizzare il chilometraggio guardando nel vano motore.

Quali sono i rischi quando acquisti un'auto usata?

Chi scala i chilometri adotta tutte le precauzioni, interviene anche sulle centraline e falsifica i documenti di manutenzione. Quello che puoi fare, se ti rivolgi a un concessionario, è chiedere che il chilometraggio venga inserito in fattura.

Se dovesse rifiutare, salutalo. Se invece vuoi acquistare da un privato, cerca auto uniproprietario con ricevute fiscali dei tagliandi. Così limiti al minimo il rischio.

Da leggere: come funziona la Garanzia auto tra privati

Come definire se il prezzo è giusto

Per farti un’idea del prezzo puoi usare Priceguru, un’app molto utile che ti permette di calcolare il valore di un’auto usata. Lo può fare anche in base all’area geografica, analizzando migliaia di annunci in tempo reale. L’app è gratuita ma se preferisci, puoi utilizzare la versione web. In questo modo avrai un riferimento chiaro.

Come scoprire l’auto incidentata

Può essere normale che un’auto usata abbia qualche graffio o qualche piccola ammaccatura da parcheggio, sarei diffidente se non ne dovesse avere neanche uno. Quello che deve preoccuparti è se l’auto ha subito un incidente grave, tale da comprometterne la sicurezza.

Se vai a vedere l’auto, cerca di fissare l’appuntamento alla luce del sole. Sarà più facile notare se la vernice presenta tonalità diverse, sintomo di una riverniciatura. Osserva i fari, se sono troppo nuovi rispetto al resto dell’auto potrebbero essere stati sostituiti. Controlla l’allineamento della chiusura del cofano, del portellone e degli sportelli.

Puoi anche controllare i dati (anno e marca) impressi sui vetri per verificare che non siano stati sostituiti. Se trovi qualcosa che non va chiedi informazioni al venditore.

I rischi che non devi dimenticare.

Ci sono aspetti spesso sottovalutati ai quali devi prestare attenzione se vuoi evitare spiacevoli sorprese. Acquistare un’auto usata da un privato non è semplice. Per questo ti riporto un elenco di ulteriori verifiche che dovrai fare prima di procedere all’acquisto:

  • Ruota di scorta: controlla che sia presente, che sia in buono stato e che le misure e il cerchione siano compatibili con quelle montate sull’auto.
  • Martinetto sollevatore o crick: controlla che gli attrezzi in dotazione siano presenti e funzionanti.
  • Seconda chiave: ricorda di farti consegnare la seconda chiave e controlla che non sia una riproduzione.
  • Libretto uso e manutenzione: verifica che sia disponibile, ti servirà per conoscere il dettaglio dei tagliandi da fare e potrai consultarlo in caso di necessità.
  • Revisione: controlla sul libretto la regolarità della revisione, se scaduta rischi multe salate.
  • Pneumatici: oltre allo stato di usura, devi controllare che la misura montata sull’auto corrisponda a quella omologata riportata sul libretto.
  • Battistrada: verifica se sono montati pneumatici estivi o invernali, potresti trovarti nella stagione sbagliata e dover cambiare subito le gomme.
  • Bulloni ruota antifurto: su alcune auto i cerchioni sono fissati con bulloni antifurto che, per essere smontati, necessitano di un’apposita chiave.
  • Navigatore satellitare: se in dotazione c’è il navigatore, è probabile che l’auto costi un po’ di più. Controlla che sia funzionante e che siano presenti le mappe Italiane. Informati se sono aggiornate.

Ancora qualche informazione. Può capitare che, a seguito del cambio batteria o durante un intervento di manutenzione, per riaccendere l’autoradio sia necessario digitare un codice di sblocco. Chiedi al venditore di fornirtelo, se non lo dovesse avere potrai recuperarlo anche attraverso siti dedicati come www.codiceautoradio.com.

Dal libretto di circolazione puoi controllare, oltre ai precedenti proprietari (ma una visura al Pra è comunque opportuna) ed alla regolarità della revisione, la corrispondenza del numero di targa e del telaio con quelli riportati sull’auto. Se vuoi sapere dove trovare il numero del telaio scarica questo documento della Federperitio.

CERCHI UNA GARANZIA? FAI IL TUO PREVENTIVO IN 30 SECONDI

E se poi si rompe?

Hai fatto tutti i controlli e ti sei deciso ad acquistare la tua nuova auto usata ma rimane il rischio più temuto, quello che accompagna ogni passaggio di proprietà: e se dopo averla comprata dovesse avere un guasto? Tutti i calcoli che hai fatto potrebbero rivelarsi inutili, il risparmio diventa una spesa aggiuntiva che non avevi programmato.

Se vuoi tutelarti anche da questa possibilità puoi acquistare una Garanzia per auto usate, una polizza assicurativa sui guasti meccanici che interviene in caso di guasto e provvede alla riparazione limitando questo rischio. GaranziaOnline ha soluzioni a partire da 169 euro, scegli la combinazione adatta alle tue esigenze e aggiungila al tuo budget: riuscirai a risparmiare e farai un acquisto sicuro.

Qui trovi maggiori informazioni: garanzia auto usata: cosa comprende?

Hai qualche altro suggerimento?

Ho cercato di evidenziare i rischi più comuni e di darti qualche consiglio pratico, ma quello che ti aiuterà di più ad evitare sorprese deve essere la pazienza di trovare l’occasione giusta. Se c’è qualcosa che non ti convince, qualsiasi cosa, lascia stare e continua a cercare.

Non credere nel grande affare, stabilisci quali caratteristiche deve avere l’auto, che tipo di venditore ritieni affidabile, e scarta il resto. Tra gli annunci c’è la tua nuova auto usata. Se vuoi aggiungere la tua esperienza usa i commenti o condividila sui social, potresti non essere il solo ed aiutare un altro lettore.

About the Author

Andrea De Sanctis

Lavoro da più di 10 anni nel settore delle Garanzie auto ma mi sento ancora un ospite nel mercato Automotive. Ho fondato GaranziaOnline.it. con l'intento di offrire soluzioni direttamente al cliente finale, senza intermediazioni, libero dalle dinamiche tipiche del settore. "Le persone acquistano vantaggi!" è il mio mantra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *