Skip to main content
Amministrazione Auto

Rischi e conseguenze per chi ritarda il tagliando auto

ritardo del tagliando auto

Un ritardo del tagliando auto può portarti al malfunzionamento della vettura e alla perdita della garanzia. Quindi devi rispettare, con estrema attenzione, i tempi imposti dalla casa costruttrice.


Un’auto è composta da migliaia di componenti. Alcuni di questi, per mantenere l’efficienza, hanno bisogno, con l’uso ed il tempo, di essere sostituiti o controllati. Il tagliando rappresenta la scadenza, prevista dai progettisti, nella quale questi controlli devono essere effettuati rispettando i tempi.

Osservare il piano di manutenzione previsto dal costruttore è fondamentale per mantenere le condizioni di funzionamento. Fare il tagliando in ritardo, o non effettuare le operazioni previste usando materiali diversi da quelli prescritti, può generare problemi con la validità della garanzia.

Ritardo del tagliando e garanzia

Sia che tu abbia acquistato un’auto nuova, coperta dalla garanzia del costruttore, o che abbia scelto un modello usato, coperta dalla garanzia di legge, dovrai sottoporre l’auto alla regolare manutenzione. Rispettando modi e scadenze. Se non lo farai perderai il diritto alla garanzia.

Quindi il ritardo del tagliando comporta la perdita della garanzia auto. Per dimostrare di aver eseguito i tagliandi, l’unico documento utile è una ricevuta fiscale o una fattura.

Accertati che l’officina elenchi nel dettaglio le operazioni e i ricambi che devono essere conformi alle prescrizioni della casa madre. Tagliando non significa solo cambio olio e filtri, ogni modello ha controlli e sostituzioni. Se hai le competenze e le capacità, puoi acquistare i ricambi e occupartene personalmente. Il fai da te può farti risparmiare, ma non è riconosciuto dalla garanzia.

GaranziaOnline Assicura la tua Auto su Guasti Imprevisti

La relazione tra tagliando e garanzia, si basa su due concetti base. Il primo è che se non esegui una corretta manutenzione, metti in condizione i meccanismi dell’auto di lavorare in condizioni non ottimali. Di conseguenza tutto il sistema ne potrebbe risentire manifestando malfunzionamenti.

Il secondo riguarda le disposizioni della legge che regolamenta la responsabilità del venditore nei confronti del consumatore in merito alla garanzia. Il Codice del Consumo stabilisce che, per far valere i propri diritti, il consumatore debba dimostrare di aver fatto un corretto uso del bene. Se non puoi dimostrare di aver fatto correttamente i tagliandi, viene a mancare questo elemento. 

Quindi se c’è un ritardo del tagliando auto puoi perdere il diritto a richiedere un intervento in garanzia. Anche se il componente è un alzavetro, che probabilmente si sarebbe rotto a prescindere dal tagliando. Questa mancanza si ripercuote su tutti i componenti dell’auto.

Quanto si può ritardare il tagliando?

Ogni costruttore stabilisce le scadenze alle quali devi portare la tua auto in officina. Dai un’occhiata al libretto di uso e manutenzione, nella sezione dedicata, troverai le istruzioni per mantenere la tua auto in regola. Non tutti sanno che non sono solo i chilometri a stabilire il momento giusto.

C’è una scadenza temporale e una tolleranza in termini di tempo definita dalla casa madre. Se non fai molti chilometri e non raggiungi la percorrenza prevista, dovrai comunque rispettare quella annuale. Una volta eseguita la manutenzione, la scadenza successiva seguirà la stessa regola. 

Come faccio a sapere quando scade?

Questo valore lo trovi nel libretto di uso e manutenzione. Devi rispettare i tempi per mantenere la validità ma non è obbligatorio effettuare i tagliandi nell’officina del marchio: è una leggenda. Anche se hai acquistato un’auto nuova, per la manutenzione puoi rivolgerti anche alla tua officina. 

L’unica condizione è che l’intervento rispetti le prescrizioni del costruttore e che i ricambi utilizzati siano originali o conformi agli originali. Il tutto dovrà essere riportato nella documentazione fiscale con le specifiche di ogni operazione e ricambio utilizzato. Alcune reti di officine organizzate, rilasciano anche un certificato di conformità del tagliando. Puoi scegliere la soluzione più comoda.

Solo se la tua auto ha un’estensione di garanzia le regole potrebbero essere diverse. Proprio per cercare di convincere l’acquirente a fare i tagliandi nell’officina del marchio, molte case costruttrici, offrono periodi di copertura in garanzia più lunghi dei due anni dovuti per legge.

Regole speciali per le auto usate

Alcuni venditori inseriscono nei contratti l’obbligo per l’acquirente di rivolgersi alla loro officina per la manutenzione. Altri di sottoporre l’auto al tagliando con scadenze diverse rispetto a quelle previste dal piano di manutenzione della casa madre. Pena la decadenza della garanzia. Devi sapere che queste clausole, ai fini dell’applicazione della garanzia prevista dalla legge, sono nulle.

Per la legge, tu hai l’obbligo di fare un buon uso del bene e questo coincide con la regolarità dei tagliandi secondo le prescrizioni del costruttore. Non possono essere imposte regole diverse.

Da leggere: la differenza tra garanzia e assicurazione

Rischi per il tagliando in ritardo

Ritardare il tagliando o farlo incompleto mette la tua auto in condizione di non lavorare nel miglior modo. Questo aumenta notevolmente la possibilità di malfunzionamenti e guasti.

Se non rispetti le prescrizioni del costruttore, perderai la garanzia. Lo stesso vale se non potrai produrre adeguata documentazione che dimostri la manutenzione effettuata. Quando vorrai vedere la tua auto, se potrai dimostrare la regolare manutenzione, potrai farlo ad un prezzo più alto.

Le domande sono diverse. Che succede se non faccio il tagliando? Qual è la differenza tra tagliando e revisione? Se vuoi raccontarmi la tua esperienza o hai da sottopormi un quesito su questo argomento, inserisci un commento nello spazio qui sotto. Ti risponderò volentieri. 

Andrea De Sanctis

Lavoro da più di 10 anni nel settore delle Garanzie auto ma mi sento ancora un ospite nel mercato Automotive. Ho fondato GaranziaOnline.it. con l'intento di offrire soluzioni direttamente al cliente finale, senza intermediazioni, libero dalle dinamiche tipiche del settore. "Le persone acquistano vantaggi!" è il mio mantra.

Lascia un commento