Come controllare il pagamento bollo auto

Rispettare le scadenze del bollo auto ti eviterà di pagare penalizzazioni ed evitare fastidiose conseguenze. Sei sicuro di essere in regola? Il dubbio comincia a farsi spazio nella tua mente.

Come fare una verifica pagamento bollo auto? Ogni automobilista ha una serie di scadenze da rispettare. Anche tu hai dimenticato di pagare la tassa automobilistica? Oppure tra i tanti impegni quotidiani non sei certo di aver effettuato il versamento? Non temere.

L’importante è correre ai ripari per evitare conseguenze gravi (come il divieto di circolazione) e sanzioni eccessive che possono intaccare il tuo bilancio familiare. Perciò proviamo a capire come fare un controllo sul bollo auto. Hai a disposizione diversi strumenti per cancellare ogni dubbio. Vuoi saperne di più? Allora continua la lettura.

Bolli auto anni precedenti

Per fare una verifica pagamento bollo auto puoi consultare il database sul sito dell’Agenzia delle Entrate e capire se sei in regola con i pagamenti oppure se hai ancora degli arretrati.

Questa soluzione è valida per le regioni che si affidano all’Agenzia delle Entrate per la riscossione della tassa di possesso auto. Sto parlando della Valle D’Aosta, Friuli Venezia Giulia, Sardegna e Sicilia e le Marche. Per ottenere l’informazione di cui hai bisogno compila i seguenti campi nella sezione Interrogazione pagamenti effettuati:

  • Regione di residenza.
  • Targa della macchina.
  • Anno di pagamento del bollo auto.
  • Categoria che identifica la vettura.

Il sistema metterà in moto le indagini e ti comunicherà la situazione dei tuoi pagamenti. E se non risiedi in una di queste regioni, come devi comportarti per pagare il bollo auto? Metti sempre in atto la verifica bollo auto online. Come? Accedendo sul sito dell’Agenzia delle Entrate nella pagina Calcolo del bollo con la formula completa.

Questo spazio è disponibile per tutte le regioni tranne per la provincia autonoma di Bolzano. Per fare la verifica del pagamento devi inserire targa della macchina, nome regione, mese di scadenza, anno di scadenza, mese di validità e codice di riduzione.

Per vedere se il bollo auto non è stato pagato puoi andare anche sul sito dell’Aci e aggiungere i dati necessari. Se hai qualche difficoltà o qualche dubbio, per controllare il pagamento dell’imposta negli anni precedenti, dovrai andare di persona in una delle agenzie di pratiche automobilistiche autorizzate. Entrambe le modalità per eseguire la verifica del pagamento bollo auto sono gratuite e ti permettono di saltare lunghe file.

ACI e verifica bollo automobile

Ti ho già accennato che puoi controllare il pagamento del bollo auto sul sito dell’Aci e verificare se non hai ancora versato l’importo. Tutto facile e veloce, vero? Basta selezionare le voci giuste con un click. Vai nell’area Calcolo del bollo auto e inserisci:

  • Veicolo.
  • Pagamento.
  • Regione.
  • Targa.

Sei residente a una delle regioni o province gestite dall’Aci? Allora potrai pagare il bollo auto online ma con una commissione minima del 1,2%. I territori che fanno riferimento all’Aci sono: Toscana, Umbria, Lazio, Liguria, Molise, Puglia, province autonome di Bolzano e Trento, Basilicata, Calabria, Emilia Romagna e Abruzzo.

Qual è la scadenza bollo auto

La verifica del pagamento bollo auto è un check up che senti di dover fare se non hai la certezza di aver pagato con cadenza la tassa automobilistica di possesso.

Cosa puoi fare per evitare la disattenzione e incappare in una sanzione? Semplice: rispetta le tempistiche e scongiurerai il rischio di corrispondere un prezzo maggiorato.

E quindi entro quando va pagato il bollo auto? L’imposta va corrisposta una volta l’anno, entro il mese successivo alla scadenza indicata nella ricevuta di pagamento. Sul sito di Sermetra Consortile (rete di agenzie di pratiche auto) puoi osservare la tabella con i riferimenti per il pagamento del bollo auto 2018.

Bollo non pagato: le sanzioni

Bollo auto non pagato? Può capitare, ma quali sono le conseguenze? Prima di approfondire è bene ricordare che la tassa automobilistica è un tributo regionale che deve essere pagato ogni anno da tutti i possessori di un’auto ( anche se non la usano e la tengono parcheggiata) iscritti al Pubblico Registro Automobilistico.

verifica pagamento bollo auto

Hai già fatto la verifica pagamento bollo auto?

Nei casi di mancato pagamento del bollo vai incontro a una sanzione economica che cambia da regione a regione e, soprattutto nelle situazioni di una certa gravità, rischi la cancellazione proprio dal suddetto registro: il PRA con fermo amministrativo del veicolo.

La sanzione varia in base ai mesi di ritardo nel pagamento bollo auto. La penalizzazione è del 30% in più rispetto all’importo di partenza con l’aggiunta degli interessi.

HAI DECISO DI ACQUISTARE UN USATO E CERCHI UNA GARANZIA? FAI IL TUO PREVENTIVO IN POCHI SECONDI

Agevolazioni pagamento bollo auto arretrati

Se la somma viene corrisposta entro un anno dalla data in cui doveva essere versata puoi usufruire del ravvedimento operoso e le sanzioni vengono ridotte. In ogni caso, vediamo come cambia la cifra originaria del bollo auto in base al periodo di ritardo nei pagamenti:

  • Se il bollo auto scaduto viene versato entro 14 giorni dalla data di scadenza la sanzione è ridotta pari allo 0,1% dell’importo del bollo dovuto per ogni giorno di ritardo.
  • Il bollo scaduto è pagato dal 15° al 30° giorno dovrai pagare una sanzione ridotta pari all’1,5% dell’importo originario della tassa automobilistica.
  • Se regolarizzi i pagamenti dal 30° al 90° giorno hai la sanzione ridotta pari a 1,67% con interessi di mora.
  • Provvedi al pagamento del bollo auto scaduto dal 90° giorno a un anno dalla data prevista? Usufruisci della sanzione ridotta pari al 3,75% più interessi di mora.
  • Dopo un anno: la sanzione è pari al 30% del tributo dovuto, più un interesse dello 0,5% per ogni semestre di ritardo.

Il fermo amministrativo scatta, invece, se continui a non pagare la tassa dovuta nei successivi 60 giorni dalla notifica della cartella esattoriale.

Con questo provvedimento hai il divieto di circolare, diversamente commetti reato. Se ti accorgi di non pagare il bollo da oltre tre anni vieni radiato dal PRA. Per riaccendere i motori dovrai fare una nuova immatricolazione e saldare i bolli non pagati in precedenza.

Da leggere: come scegliere l’assicurazione RC auto

Verifica pagamento bollo auto

In quest’articolo ti ho spiegato come effettuare il controllo del pagamento bollo auto su internet, sul sito dell’Aci e dell’Agenzia delle Entrate. Ma non solo. Ti ho indicato anche le sanzioni e le possibili conseguenze che scattano in caso di mancato pagamento della tassa di possesso. Ora, però, tocca a te. Tu come fai la verifica pagamento bollo auto?

About the Author

Marilena D'Ambro

Giornalista, blogger e webwriter. Scrivo per diversi blog tra cui: SEOchef, HostingVirtuale, Io viaggio e LogicalDOC – Gestione documentale facile. Non inizio la mia giornata senza un buon caffè e una passeggiata immersa nella natura in compagnia del mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *