Skip to main content
Leggi e tutele

Come verificare le multe online della tua auto?

verificare multe online

Per verificare multe online puoi controllare attraverso il numero di targa sul sito dell’Agenzia delle Entrate o grazie l’app IO e relativo SPID o CIE. Inoltre, è possibile vedere i verbali anche sul sito del comune.


Verificare le multe online è un tuo diritto. Non è detto che tu ti renda conto di avere un verbale sulla tua auto e potrebbero esserci dei ritardi nella notifica. A volte i problemi nella consegna delle raccomandate può portare a far trascorrere del tempo, con relativo aumento dell’importo.

E poi una sanzione che arriva a casa potrebbe non essere un’esperienza piacevole. Meglio sapere in anticipo se hai preso un verbale al semaforo rosso o con l’autovelox. Così puoi muoverti in autonomia e nel modo giusto se per caso ha intenzione di fare ricorso e contestare la multa. Quindi, come controllare le multe che pendono al tuo carico e che hai collezionato guidando l’auto?

Usa il sito del comune per controllare multe online

Il modo più semplice per verificare la presenza di verbali a tuo carico: utilizzare il sito web del comune. Per semplificarti la vita vai su Google e cerca “servizio multe” aggiungendo il nome della città che ti interessa. Com ad esempio Milano, Roma, Napoli o Torino. Così trovi la sezione specifica.

Il vantaggio è che puoi trovare altre sanzioni a tuo carico sempre accedendo con SPID, Carta d’Identità Elettronica (CIE) o quella Nazionale dei Servizi (CNS). Se vuoi verificare multe auto con il numero di targa puoi optare per eventuali siti web di polizia comunale che offrono questo servizio.

GaranziaOnline Assicura la tua Auto su Guasti Imprevisti

C’è uno svantaggio? Puoi verificare solo le multe online che hai potenzialmente preso in quel comune. Se hai il timore di avere sanzioni in sospeso altrove devi passare al prossimo paragrafo.

Da leggere: come contestare una multa per semaforo rosso

Verifica multe online dal sito Agenzia delle Entrate

Per verificare multe a proprio carico partendo dal codice fiscale – e non dal numero della contestazione – puoi utilizzare il portale dell’Agenzia delle Entrate. Basta andare nell’Area riservata a cittadini e imprese, utilizzare un’identità digitale per accedere e raggiungere la sezione dedicata alla tua situazione debitoria. Con due opzioni al tuo servizio: consulta e paga online.

Come verificare multe online a tuo carico?
Come controllare tutte le sanzioni online.

Per vedere le multe prese devi selezionare il tuo codice fiscale e individuare le province che presentano documenti sanzionatori. Se non hai verbali pendenti ti verrà indicata assenza di debiti.

Questo sistema è comodo per la verifica contravvenzioni online pagate e quelle non saldate. Così da evitare che arrivino appesantite con una mora che fa aumentare il prezzo da pagare. Calcola che sul sito web dell’Agenzia delle Entrate puoi anche verificare il pagamento bollo auto.

Verifica multa da smartphone sull’app IO

I metodi per controllare le multe online sono perfetti per chi usa il PC. Ma se vuoi verificare da smartphone puoi sfruttare l’app IO. Ovvero il punto di contatto tra l’individuo e la PA. Con questo metodo non puoi controllare il pagamento dei verbali ma solo la notifica che è stata inviata.

La verifica è semplice, nel momento in cui hai scaricato e avviato l’app (che trovi su Play Google per chi ha un cellulare con OS Android o App Store se utilizzi smartphone della Apple) puoi andare nella sezione messaggi e controllare se hai qualche notifica di pagamento. Questo sistema ti consente di risparmiare tempo ma non tutte le città sono attualmente disponibili in questo servizio.

Da leggere: chi può fare le multe per divieto di sosta?

Esistono altri metodi di verifica delle multe?

Questi sono i i sistemi per verificare le sanzioni che devi pagare o che hai già versato allo Stato. Sono tool gratuiti. Online trovi altri portali che fanno lo stesso percorso, ti consentono di vedere multe online in tempi rapidi. Il vantaggio: meno passaggi burocratici ma spesso sono a pagamento. Se vuoi massima sicurezza e risparmio conviene utilizzare le soluzioni già elencate in alto.

Riccardo Esposito

Webwriter freelance, formatore, blogger per My Social Web. Mi occupo di scrittura online, aiuto imprese e liberi professionisti a organizzare strategie di blogging. Ho scritto due libri sulla scrittura online per Flaccovio Editore.

Lascia un commento